Giovanni di Bartolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il busto reliquiario di Sant'Agata

Giovanni di Bartolo (Siena, ... – dopo il 1404) fu uno scultore e orafo senese del XIV secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Operante ad Avignone dal 1369 al 1372 regalò al Papa Urbano V due busti reliquiari di San Pietro e San Paolo destinati alla Basilica di San Giovanni in Laterano ma nulla si sa più di queste opere di oreficeria.

L'unico lavoro noto a lui attribuito è il busto reliquiario di sant'Agata da lui realizzato negli ultimi anni della sua vita su commissione del vescovo di Catania Marziale, nativo di Limoges, che era stato sollecitato da Papa Gregorio XI. Il busto è affiancato da due angeli con le ali spiegate posti ai lati della santa catanese. Esso è pervenuto fino ai giorni nostri ed è un'opera di alta oreficeria, anche se forse eccessivamente elaborato. È arricchito da oltre 300 ex voto donati a sant'Agata nel corso dei secoli, ed è conservato nella Cattedrale di Sant'Agata a Catania, insieme ad uno scrigno realizzato dal famoso orafo Vincenzo Archifel.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]