Giovanni Toscani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Madonna col Bambino, Collezione Loeser, Palazzo Vecchio, Firenze
Madonna col Bambino, Sant'Anna e San Leonardo, sinopia, Chiesa di Santa Maria (Mercatale Val di Pesa)

Giovanni di Francesco Toscani, noto anche con il nome convenzionale di Maestro della Crocifissione Grigg (Firenze, 1372Firenze, 2 maggio 1430), è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato presumibilmente nel 1372, era figlio di Francesco Toscani e visse a Firenze nel distretto di San Giovanni, nel quartiere del drago, come si evince dai dati riportati nel catasto del 1427.

È noto col nome convenzionale di Maestro della Crocifissione Griggs, dalla sua opera più celebre, una crocifissione un tempo conservata nella collezione Griggs e adesso a New York al Metropolitan Museum.

Risulta iscritto alla Compagnia di San Luca, la compagnia a cui si iscrivevano i pittori, nel 1424. È rimasto traccia di un pagamento da lui ricevuto nel 1423 e nel 1424 per dei lavori di arredamento realizzati nella cappella Ardinghelli nella Basilica di Santa Trinita a Firenze. Fu soprattutto un decoratore di cassoni.

Morì a Firenze il 2 maggio del 1430.

Le opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Cassoni[modifica | modifica wikitesto]

Tavole[modifica | modifica wikitesto]

Adorazione dei Magi di Melbourne

Recentemente, è stata attribuita al Toscani la deliziosa Madonna delle Calle, conservata nella Pieve di Montemignaio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • David Herlihy and Christiane Klapisch-Zuber, Census and Property Survey of Florentine Domains in the Province of Tuscany, 1427-1480. Brown University, Providence, R.I., 1996.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]