Giovanni Todisco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giovanni Todisco (Abriola, XVI secoloXVI secolo) è stato un pittore italiano.

Attivo nel Regno di Napoli durante il 1500. Svolge il suo tirocinio artistico a contatto con Simone da Firenze o la sua bottega.

Particolare degli affreschi todischiani contenuti nel convento di Oppido Lucano

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l Opere di Giovanni Todisco (PDF), su old.consiglio.basilicata.it. URL consultato il 15 novembre 2017.
  2. ^ La cripta in Santa Maria Maggiore (PDF), su consiglio.basilicata.it. URL consultato il 15 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  3. ^ https://caserta24ore.altervista.org/2017/02/23/napoli-la-salma-di-dracula-svelato-il-mistero-della-principessa-maria-balsa-di-acerenza/

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]