Giovanni Tesio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giovanni Tesio (Piossasco, 4 agosto 1946) è un filologo e critico letterario italiano e storico della lingua italiana.

Giovanni Tesio

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Come narra la memoria raccolta nel volume Gli zoccoli nell’erba pesante, Giovanni Tesio è pancalierese di origine ed elezione. Critico letterario e militante, si laurea in Materie Letterarie alla Facoltà di Magistero dell’Università degli Studi di Torino con una tesi su alcuni scrittori piemontesi della Nuova Italia (Giovanni Faldella, Edoardo Calandra, Augusto Monti), relatore Ettore Bonora. Collaboratore volontario presso gli Istituti di Magistero e di Lettere, è stato docente di ruolo prima nella scuola secondaria inferiore e superiore. Poi docente a contratto di Letteratura Italiana presso la Facoltà di Lettere e Filosofia all'Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" (sede di Vercelli) e infine professore ordinario presso la stessa Università. Attento, sulla linea segnata da Carlo Dionisotti, alla geografia e alla storia della letteratura italiana (i cui frutti sono confluiti nella collaborazione con Gianni Oliva e Pietro Gibellini alla storia e antologia della letteratura italiana Lo spazio letterario, poi Il valore letterario e Il percorso letterario presso La Scuola di Brescia), la sua attività di ricerca si è mossa prevalentemente lungo due versanti: da un lato lo studio del rapporto tra scrittura e territorio (con particolare attenzione al tema del paesaggio e agli incroci disciplinari che ne derivano), dall’altro lo studio delle letterature che si sono espresse nei vari dialetti d’Italia, e che dal '78 a oggi è venuto ampliandosi ed approfondendosi in più direzioni. Quanto alla geografia, il suo campo specifico di applicazione è stato soprattutto (ma non esclusivamente, come dimostrano le voci di scrittori come Riccardo Bacchelli, Piero Chiara, Pier Paolo Pasolini, Lucio Mastronardi, Goffredo Parise, Vincenzo Consolo, Luigi Pirandello, Aldo Busi, Lucio Mastronardi) il Piemonte; quanto alla cronologia, soprattutto (ma anche qui non esclusivamente) l'Otto-Novecento. All’attività di critico “accademico” ha sempre assiduamente accompagnato un’attività militante, collaborando per trentacinque anni al quotidiano “La Stampa” e al suo settimanale “Tuttolibri”, ma anche all’“Indice dei libri del mese”, a “Vita e pensiero”, a “L’immaginazione” e ad altre testate. E molto spazio ha contribuito a dare alla divulgazione didattica di molti autori del Novecento. Né è mancata – nel corso dei lavori – l’inclinazione a una più libera scrittura, ossia alla creatività letteraria esercitata soprattutto – e soprattutto negli ultimi anni – lungo il versante della poesia.

Collaborazioni e incarichi[modifica | modifica wikitesto]

Collaboratore di riviste scientifiche come il “Giornale Storico della Letteratura Italiana”, “Belfagor”, “Lettere Italiane”, “Critica letteraria”, “Italianistica”, “Paragone”, “Studi Piemontesi”, “Il lettore di provincia”, “Microprovincia”, “Letteratura e dialetti”, “Studi medievali e moderni”, "Filologia e critica". Condirettore della rivista “Letteratura e dialetti” (Pisa-Roma, Fabrizio Serra)[1]. Membro del comitato scientifico delle riviste “Il Parlar Franco” (Villa Verucchio, Ravenna) e "Studi mariniani[2]" (Grado). Membro del comitato di lettura per la collana “Lyra” delle Edizioni Interlinea (Novara). Membro del comitato scientifico della rivista “Studi Piemontesi” (Torino) e direttore della collana di “Letteratura piemontese moderna[3]” presso il Centro Studi Piemontesi (Torino). Già direttore della collana di poesia dialettale “Incontri” per l’editore Boetti di Mondovì (Cuneo) e della “Collezione di poeti dialettali” per l’editore Campanotto (Udine). Già condirettore della BPO (Biblioteca del Piemonte Orientale[4]). Già direttore della collana di poesia “Castalia” presso l’editore Nino Aragno (Torino). Già membro del comitato scientifico della “Società italiana per gli studi di cultura regionale”. Già membro del comitato scientifico del Centro Studi "Vittorio Alfieri" (Asti).

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

Volumi

  • Augusto Monti. Attualità di un uomo all’antica, Cuneo, L’Arciere, 1980
  • Chiara, Firenze, La Nuova Italia, 1983
  • La provincia inventata, Roma, Bulzoni, 1983
  • Piemonte letterario dell’Otto-Novecento, Roma, Bulzoni, 1991 ISBN 8871193598
  • Oltre il confine, Vercelli, Edizioni Mercurio, 2007 ISBN 9788886960977
  • Un nulla pieno di storie (conversazione con Sebastiano Vassalli), Novara, Interlinea, 2010 ISBN 9788882127350
  • Novecento in prosa, Vercelli, Edizioni Mercurio, 2011 ISBN 9788895522746
  • I più amati. Perché leggerli? Come leggerli?, Novara, Interlinea, 2012 ISBN 9788882128319
  • Parole essenziali, Novara, Interlinea, 2014 ISBN 9788882128142
  • La poesia ai margini, Novara, Interlinea, 2014 ISBN 9788868570071
  • Altri piemontesi a Roma, Roma, gattomerlino, 2015 ISBN 9788866830405
  • Primo Levi. Io che vi parlo (conversazione con Primo Levi), Torino, Einaudi, 2016 ISBN 9788806229290
  • Primo Levi. Ancora qualcosa da dire, Novara, Interlinea, 2018 ISBN 9788868571566
  • I colori del nero, Vercelli, Edizioni Mercurio, 2019 ISBN 9788898269280
  • La luce delle parole, Novara, Interlinea, 2020 ISBN 9788868573287

Antologie e curatele[modifica | modifica wikitesto]

  • Augusto Monti, Viaggio nella città, Torino, Grafiche Alfa Editrice, 1977
  • Il dialetto da lingua della realtà a lingua della poesia (con Mario Chiesa), Torino, Paravia, 1978
  • Riccardo Gualino scrittore, Torino, Famija Turinèisa, 1979
  • Augusto Monti nel centenario della nascita, Torino, Centro Studi Piemontesi, 1981
  • Le parole di legno (con Mario Chiesa), Milano, Mondadori, 1984
  • Piemonte e Valle d’Aosta, Brescia, La Scuola, 1986 ISBN 883507858X
  • Poeti in piemontese del Novecento (con Albina Malerba), Torino, Centro Studi Piemontesi, 1990
  • I poeti di Mondovì (con Remigio Bertolino), Mondovì, Amici di Piazza, 1991
  • Italo Calvino, I libri degli altri. Lettere 1947-1981, Torino, Einaudi, 1991 ISBN 8806124056
  • Torino. Il grande libro della città (con Bruno Gambarotta, Sandro Ortona, Rosanna Roccia), Torino, Edizioni del Capricorno, 2004 ISBN 887707034X
  • La manutenzione della memoria. La ricezione di Primo Levi in Europa, Torino, Centro Studi Piemontesi-Regione Piemonte, 2005 ISBN 888262045X
  • Natale sotto la Mole. Scrittori torinesi raccontano, Novara, Interlinea, 2008 ISBN 9788882126490
  • Lo sguardo offeso. Il paesaggio in Italia (con Giulia Pennaroli), Torino, Centro Studi Piemontesi, 2011 ISBN 9788882621742
  • L’ombra della stella. Il Natale dei poeti d’oggi, Novara, Interlinea, 2012 ISBN 9788882128654
  • Gabriele D’Annunzio-Riccardo Gualino, Il vate e il mecenate, Torino, Aragno, 2015
  • Nell’abisso del Lager. Voci poetiche sulla Shoah, Novara, Interlinea, 2019 ISBN 9788868572297

Curatele didattiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Cesare Pavese, La luna e i falò, Einaudi Scuola, 1991 ISBN 8828600705
  • Primo Levi, Se questo è un uomo, Einaudi Scuola, 1992 ISBN 8828603259
  • Primo Levi, La chiave a stella, Einaudi Scuola, 1992 ISBN 882860106X
  • Goffredo Parise, Sillabari, Einaudi Scuola, 1993 ISBN 882860137X
  • Rosetta Loy, Le strade di polvere, Einaudi Scuola, 1993 ISBN 8828601353
  • Lalla Romano, Una giovinezza inventata, Einaudi Scuola, 1994 ISBN 8828601841
  • Cesare Pavese, I racconti, Einaudi Scuola, 1995 ISBN 8828602376
  • Vincenzo Consolo, Il sorriso dell’ignoto marinaio, Einaudi Scuola, 1995 ISBN 8828602368
  • Sebastiano Vassalli, Cuore di pietra, Einaudi Scuola, 2000 ISBN 828603992

Opere d’invenzione[modifica | modifica wikitesto]

  • In punto di svolta (poesia), Catania, Lunarionuovo, 1985
  • Fin’amor (poesia), Dogliani, Al Pozzo, 1994
  • Il canto dei presepi (poesia), Novara, Interlinea, 2014 ISBN 9788882129811
  • Stantesèt sonèt (poesia), Torino, Centro Studi Piemontesi, 2015 ISBN 9788882622411
  • Vita dacant e da canté (poesia), Torino, Centro Studi Piemontesi, 2017 ISBN 9788882622657
  • Gli zoccoli nell’erba pesante (prosa), Torino, Lindau, 2018 ISBN 9788867089253
  • Piture parolà (poesia), Novara, Interlinea, 2018 ISBN 9788868572204
  • Nosgnor. Lamenti, preghiere e poesie in cerca di un Dio vicino e lontano (poesia), Novara, Interlinea, 2020 ISBN 9788868573171

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ LETTERATURA E DIALETTI Rivista internazionale, in http://www.libraweb.net/riviste.php?chiave=307.
  2. ^ STUDI MARINIANI Rivista a cura del Centro Studi «Biagio Marin», in http://www.libraweb.net/riviste.php?chiave=186.
  3. ^ Letteratura piemontese moderna, in https://www.studipiemontesi.it/tag/letteratura-piemontese-moderna/.
  4. ^ Biblioteca del Piemonte Orientale, in https://www.interlinea.com/interlinea/libri-collana-biblioteca-del-piemonte-orientale-53958.html.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Biografia sul sito Uniupo, su upobook.uniupo.it. URL consultato il 9 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 12 marzo 2017).
Controllo di autoritàVIAF (EN64037303 · ISNI (EN0000 0001 1067 4795 · LCCN (ENn78094925 · BNF (FRcb121125251 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n78094925