Giovanni Teodoro di Baviera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Teodoro di Baviera
cardinale di Santa Romana Chiesa
Paul-Joseph Delcloche (attributed), Portrait of the Liège Prince-Bishop John Theodore of Bavaria.jpg
Ritratto del cardinale, opera di Paul-Joseph Delcloche del 1750
Template-Cardinal (Bishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato3 settembre 1703 a Monaco di Baviera
Nominato vescovo14 ottobre 1721 da papa Innocenzo XIII
Consacrato vescovo1º ottobre 1730 dall'arcivescovo Clemente Augusto di Baviera
Creato cardinale9 settembre 1743 da papa Benedetto XIV
Pubblicato cardinale17 gennaio 1746 da papa Benedetto XIV
Deceduto27 gennaio 1763 (59 anni) a Liegi
 

Giovanni Teodoro di Baviera (3 settembre 1703Liegi, 27 gennaio 1763) fu vescovo di Ratisbona dal 1719, vescovo di Frisinga dal 1727 e vescovo di Liegi dal 1744.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Massimiliano II Emanuele di Baviera e di Teresa Cunegonda di Polonia. Vista la sua condizione di fratello minore, giovanissimo, intraprese la carriera ecclesiastica ed il 12 marzo 1719, al posto del fratello Clemente Augusto, ottenne il vescovato di Frisinga.

Poco dopo acquisì anche il vescovato di Ratisbona. Con questi vescovati in suo possesso assunse una posizione favorevole alla Francia ed a Carlo Alberto di Baviera, sostenuto nella sua ascesa al trono imperiale di Borbone. Luigi XV, nel 1732 sostenne la candidatura di Giovanni Teodoro a Gran Maestro dell'Ordine Teutonico, ruolo che invece venne poi affidato al fratello, Clemente Augusto.

Nel 1743 venne nominato cardinale e nel 1744 vescovo di Liegi, dove morì il 27 gennaio 1763.

È annoverato in quella generazione dei Wittelsbach che ebbe molti membri appartenenti al clero.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN10657416 · ISNI (EN0000 0000 6130 6880 · LCCN (ENno2013140393 · GND (DE119504979 · CERL cnp00406416