Giovanni Paolo Oliva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Paolo Oliva, S.I.

Giovanni Paolo Oliva (Genova, 4 ottobre 1600Roma, 26 novembre 1681) è stato un gesuita italiano, Preposito Generale dell'ordine dal 31 luglio 1664 alla morte.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Già vicario generale della Compagnia dal 1661, il suo generalato fu turbato dalla polemica sul quietismo, dalla questione dei riti cinesi, dall'accusa di lassismo lanciata contro l'ordine e dal fatto che in Francia numerosi gesuiti sostenevano le prerogative reali contro le rivendicazioni papali e difendevano i privilegi gallicani del clero.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Preposito Generale della Compagnia di Gesù Successore
Goschwin Nickel 1664 - 1681 Charles de Noyelle
Controllo di autorità VIAF: (EN34447827 · LCCN: (ENno2008183355 · ISNI: (EN0000 0001 0886 1217 · GND: (DE100237266 · BNF: (FRcb10682770f (data)