Giovanni Maria Pedrani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni Maria Pedrani

Giovanni Maria Pedrani (...) è uno scrittore e ingegnere italiano. Direttore editoriale e autore di romanzi thriller e racconti di vario genere (giallo, noir, fantascienza, grottesco, umorismo, favole ecc.).

Nel 2009 si è classificato al primo posto al premio "Autori Italiani" con il romanzo "Nebbie d'estate" [1].

Alcune sue opere sono state oggetto di tesi di laurea in Italia e all'estero [2].

Da alcuni anni è direttore editoriale de Il Ciliegio Edizioni. Nel 2018 è uscito un libro che racconta la sua esperienza ventennale nel settore editoriale culminata in questo ruolo.

Dal 2004 al 2017 coi suoi racconti ha partecipato tra gli altri, ai premi letterari Carabinieri in Giallo [3], Carlo Ulcigrai [4], Salvatore Quasimodo [5], Esperienze in giallo[6].

Opere (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

Con Il Ciliegio Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Racconti in antologie collettive[modifica | modifica wikitesto]

  • Giallofreccia, Editrice Esperienze, 2012, ISBN 9788881021802
  • Il lancio della penna, Edizioni Cultura Fresca, 2012, ISBN 9788890680106
  • Ricordati di mettere la cuffia, SensoInverso Edizioni, 2012, 9788896838778
  • I brevissimi, Freaks, 2010, 9788896828076
  • Carabinieri in giallo, Mondadori, 2008, 9771120508004 (Premio letterario Carabinieri in giallo)
  • Giallomilanese, Ex-Cogita, 2008, 9788889727843
  • Maremma Mystery, Editrice Laurum, 2007, 9788887346602
  • Storie di carta, Edizioni del Poggio, 2007, 9788889008218
  • Poesia E/O Racconti, Edigiò, 2007, 9788862050487
  • Tropico d'asfalto, Edup, 2006, 9788884211736
  • Nerolucido, Mediando, 2006, 9788889502099

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Space Prophecies, Yavincon, Moonbound 2005

Chiosso, Murderparty, 2011

Cocci d'anima, Accademia Francesco Petrarca, 2012

Campagnano di Roma, Comune di Campagnano di Roma/Provincia di Roma, 2013

Giulio Cossu, Istituto di Studi, Ricerche e Formazione Giulio Cossu, 2013,

Ricordando, Comune di Lurago Marinone, 2014.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Albo d'oro del premio "Autori italiani", su autoriitaliani.it (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2012).
  2. ^ Università di Barcellona: "Tesi su Self-Control", su ddd.uab.cat.
  3. ^ Sito Arma dei Carabinieri 2007 "Carabinieri in giallo", su carabinieri.it (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2016).
  4. ^ Premiazione 2016 "Carlo Ulcigrai", su ilpiccolo.gelocal.it.
  5. ^ Cerimonia di premiazione 2010 "Salvatore Quasimodo", su associazionequasimodo.wordpress.com.
  6. ^ Finalisti 2012 "Esperienze in giallo", su esperienze.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie