Giovanni Gardini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Gardini (Londra, 1964) è un dirigente sportivo italiano, Chief Football Administrator dell'Inter.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Londra, dove la famiglia si era trasferita per motivi di lavoro, cresce a Padova. Laureato in giurisprudenza a Bologna, ha fatto un master a Londra e ha svolto la professione di giornalista[1]. Proprio nella città veneta, muove i primi passi come dirigente sportivo, iniziando come segretario generale (1989-1993) e poi direttore generale (1993-1999) del Padova.

Dal 1999 al 2003 è stato direttore generale del Treviso, mentre dal 2003 al 2006 ha ricoperto alla Lazio il ruolo di direttore organizzativo. Dal 2006 al 2008 è nuovamente al Treviso, sempre con il ruolo di direttore generale.

Quindi è passato a ricoprire il medesimo ruolo al Livorno dal 2010 al 2012. Dopo l'esperienza toscana, diventa direttore generale dell'Hellas Verona dal 2012 al 2016[2].

Dal 1º marzo 2016 è il nuovo Chief Football Administrator dell'Inter, ruolo che gli consentirà di occuparsi principalmente delle relazioni istituzionali sportive, dell'amministrazione dei trasferimenti dei giocatori e della supervisione della segreteria sportiva[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]