Giovanni Fiore da Cropani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

«E che meraviglia che... padre Giovanni Fiore, cappuccino da Cropani, tentasse la titanica opera della Calabria Illustrata nella quale tutto lo schema, le notizie, le tradizioni, i miti, i documenti, gli autori antichi e moderni, ricalcano l'erudizione enciclopedica del passato?[1]»

(Augusto Placanica)

Giovanni Fiore (Cropani, 5 giugno 1622[2]Cropani, 5 dicembre 1683[3]) è stato uno scrittore e religioso italiano, frate dei Minori Cappuccini.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È considerato il massimo storico della Calabria seicentesca. Alla sua principale opera, Della Calabria illustrata[4], si deve la conoscenza di molti degli avvenimenti di quell'epoca storica riguardanti la Calabria.

Nel 1638 entra nell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini. Nel 1645 diventa sacerdote e viene trasferito come guardiano e lettore al convento di Stilo. Nel 1657 diventa guardiano del convento di Cropani e nel 1659 di Cutro. Nel 1664 è nominato definitore e guardiano di Catanzaro.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Augusto Placanica, Storia della Calabria dall'antichità ai giorni nostri, Donzelli Editore, 1999, p. 290.
  2. ^ Luigi Accattàtis, 1869, p. 251.
  3. ^ Ivi, p. 254.
  4. ^ Giovanni Fiore da Cropani, Della Calabria illustrata; a cura di Ulderico Nisticò, Soveria Mannelli: Rubbettino, 1999

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Luigi Accattatis (A cura di), Le biografie degli uomini illustri delle Calabrie, Vol. I, Dai tempi primitivi a tutto il Secolo XV, Tipografia Municipale, Cosenza, 1869, pp. 423.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN46979819 · ISNI (EN0000 0001 1569 4461 · LCCN (ENno00034037 · GND (DE105555436X · BNF (FRcb14434904v (data) · BAV ADV12668549 · CERL cnp01010058 · WorldCat Identities (ENno00-034037