Giovanni De Sandre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
In basso a destra De Sandre

Giovanni De Sandre (Sacile, 1935) è un informatico italiano. È ricordato per avere fatto parte del gruppo guidato dell'ingegnere Pier Giorgio Perotto che ha progettato e realizzato il primo personal computer, la Programma 101.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovanni De Sandre è nato a Sacile[1], in provincia di Pordenone. Si è laureato in ingegneria elettrotecnica (con un “attestato di studi elettronici”, dato che all'epoca non esisteva l'indirizzo di ingegneria elettronica) al Politecnico di Milano[2] nel 1959. Nel 1960 entra in Olivetti, dove, poco tempo dopo l'assunzione, entra a far parte del gruppo guidato dell'ingegner Pier Giorgio Perotto per il progetto della Programma 101.

Nel 2015, in occasione nel cinquantennale della nascita della P101, viene ricevuto, assieme a Gastone Garziera (più Massimo Banzi), dal presidente del consiglio Matteo Renzi.[3]

De Sandre ha messo a disposizione un simulatore on-line della P101.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014: Sigillo della Città di Sacile.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]