Giovanni Battista Sartori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Battista Sartori
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Incarichi ricoperti Vescovo titolare di Mindo (1826-1858)
Nato 18 agosto 1775 a Crespano
Consacrato vescovo 26 novembre 1826
Deceduto 18 luglio 1858 a Possagno

Giovanni Battista Sartori (spesso indicato come Sartori-Canova; Crespano, 18 agosto 1775Possagno, 18 luglio 1858) è stato un vescovo cattolico italiano.

Era fratellastro di Antonio Canova, essendo figlio di Francesco Sartori ed Angela Zardo (passata a seconde nozze dopo essere rimasta vedova di Pietro Canova nel 1761). Deve la sua formidabile cultura agli studi e all'educazione impartitagli nell'ambito del seminario vescovile di Padova dove:

« certo in verun altro istituto ch'io sappia coltivansi come quivi con sì indicibile ardore i classici studj, onde aggirandoti in quel sacro recinto, tra quelle mura venerande, ti parea per poco di spaziare nei dilettosi laureti di Grecia, nei cantati verzieri del Lazio e della Campania e d'incontrarti nelle redivive ombre de’ più begli spiriti di Atene e Roma. »

(Giuseppe Jacopo Ferrazzi, Esequie di M. Giambattista Sartori Canova, celebrate in Crespano, Bassano del Grappa 1888)
Controllo di autorità VIAF: (EN261092 · ISNI: (EN0000 0000 6157 3233 · SBN: IT\ICCU\VIAV\110436 · LCCN: (ENno2004074072 · GND: (DE129448036 · BNF: (FRcb14601557b (data) · CERL: cnp01381500