Giovanna Dorotea di Anhalt-Dessau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanna Dorotea di Anhalt-Dessau
Contessa consorte di Bentheim-Tecklenburg
Nascita Dessau, 24 marzo 1612
Morte Tecklenburg, 26 aprile 1695
Padre Giovanni Giorgio I, principe di Anhalt-Dessau
Madre contessa palatina Dorotea di Simmern
Consorte di Maurizio, conte di Bentheim-Tecklenburg

Giovanna Dorotea di Anhalt-Dessau (Dessau, 24 marzo 1612Tecklenburg, 26 aprile 1695) è stata una nobile dell'Anhalt-Dessau e contessa dal 1626 di Bentheim-Tecklenburg.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlia di Giovanni Giorgio I di Anhalt-Dessau, principe di Anhalt-Dessau dal 1603 al 1618, e della seconda moglie Dorotea del Palatinato-Simmern.

Venne data in sposa a Maurizio di Bentheim-Tecklenburg, conte di Bentheim-Tecklenburg dal 1623, che sposò il 9 febbraio 1636[1]. Con il matrimonio divenne contessa consorte di Bentheim-Tecklenburg, titolo che mantenne fino alla morte del marito, avvenuta nel 1674.

Diede alla luce dieci figli[2]:

Alla morte del marito ereditò la contea prima loro figlio Giovanni Adolfo e, in seguito alla sua morte senza eredi, l'altro figlio Federico Maurizio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie