Giovan Battista Pastine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giovanni Battista Pastine (La Spezia, 2 settembre 1874Gorizia, 4 maggio 1916) è stato un dirigibilista italiano.

Ha partecipato a due edizioni della Coppa Gordon Bennett a Berlino nel 1908 con il pallone Aetos e nel 1913 a Parigi con il pallone Roma.

Durante la prima guerra mondiale, con il grado di maggiore, partecipa a numerose incursioni nei territori nemici. Nel 1916 durante una di queste azioni e dopo avere sganciato l'esplosivo in un campo nemico, il suo dirigibile M4 viene colpito dall'Hansa-Brandenburg C.I dell'Asso dell'aviazione Benno Fiala von Fernbrugg della Flik 19 e precipita al suolo. Pastine e altri cinque dell'equipaggio rifiutano la resa agli Austriaci, sacrificando le loro vite.

Gli è stata conferita la medaglia d'Argento alla memoria e in suo onore nel 1916 gli è stato intitolato l'aeroporto di Ciampino a quel tempo sede per i dirigibili.

Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione