Giornata mondiale del teatro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La giornata mondiale del teatro, istituita dall'Istituto Internazionale del Teatro a sostegno delle arti di scena, si celebra a partire dal 1962 il 27 marzo di ogni anno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La giornata mondiale del teatro fu istituita nel 1961 a Vienna nel corso del IX Congresso mondiale dell'Istituto Internazionale del Teatro (International Theatre Institute, acronimo: ITI) su proposta del drammaturgo finlandese Arvi Kivimaa[1][2]. L'ITI è una organizzazione internazionale non governativa, avente sede a Parigi e Shanghai, fondata a Praga nel 1948 dall'UNESCO e da illustri personalità delle arti di scena[3]. La giornata mondiale del teatro si celebra dal 27 marzo 1962, dai vari centri nazionali dell'ITI; la prima di queste giornate fu celebrata il 27 marzo 1962 su iniziativa di Jean Cocteau[4][2]. In questa giornata, una eminente personalità delle arti di scena espone, su invito dell'ITI, le sue riflessioni riguardanti il teatro e la cultura della pace[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Colin Chambers, Continuum Companion to Twentieth Century Theatre, London: Continuum International Publishing Group, 2006 p. 849, ISBN 9781847140012
  2. ^ a b c La Giornata Mondiale del Teatro, su giornatamondialedelteatro.it. URL consultato il 27 marzo 2017.
  3. ^ The International Theatre Institute ITI, su world-theatre-day.org. URL consultato il 27 marzo 2017.
  4. ^ American Association of Community Theatre, su aact.org. URL consultato il 27 marzo 2017.
Teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Teatro