Giorgio III d'Assia-Itter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Giorgio d'Assia-Itter)
Giorgio III
Bildnis von Landgraf Georg III. von Hessen-Itter (1632-1676).jpg
Langravio d'Assia-Itter
Nascita Darmstadt, 29 settembre 1632
Morte Hof Lauterbach nr Obernburg, 19 luglio 1676
Padre Giorgio II, Langravio d'Assia-Darmstadt
Madre Sofia Eleonora di Sassonia
Consorte principessa Dorotea Augusta di Schleswig-Holstein-Sonderburg
contessa Giuliana Alessandrina di Leiningen-Dagsburg-Heidesheim

Giorgio d'Assia-Itter (Darmstadt, 29 settembre 163219 luglio 1676) fu un nobile dell'Assia-Darmstadt e langravio d'Assia-Itter dal 1661 al 1676.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio di Giorgio II d'Assia-Darmstadt, langravio dal 1626 al 1661, e di Sofia Eleonora di Sassonia.

Essendo il secondo figlio maschio, alla morte del padre, avvenuta Darmstadt l'11 giugno 1661, il titolo venne ereditato dal fratello maggiore Luigi VI d'Assia-Darmstadt.

Giorgio ottenne invece il titolo di Langravio di Assia-Itter, che avrebbe potuto trasmettere ai suoi discendenti maschi.

Si sposò due volte; la prima volta a Sonderburg il 5 marzo 1661 sposò la ventiseienne Dorotea Augusta di Schleswig-Holstein-Sonderburg, la quale morì dopo un anno di matrimonio senza avergli dato alcun figlio.

La seconda volta sposò a Darmstadt il 21 luglio 1667 Giuliana Alessandrina di Leiningen-Heidesheim che diede alla luce tre femmine.

Giorgio morì il 19 luglio 1676 a Hoflauterbach e, non avendo avuto figli maschi neanche dalla seconda moglie, il ramo d'Assia-Itter si estinse con lui.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Giorgio e Giuliana Alessandrina ebbero tre figlie[1]:

  • Sofia Giuliana (Vöhl, 17 luglio 1668-Vöhl, 9 agosto 1668);
  • Eleonora (Vöhl, 15 agosto 1669-Darmstadt, 4 settembre 1714);
  • Maddalena Sibilla (Vöhl, 14 ottobre 1671-Bernstadt, 21 aprile 1720).

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN64739268 · GND: (DE115562869 · CERL: cnp00377240
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie