Giorgio Sacchetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giorgio Sacchetti (Castelfranco di Sopra, 2 ottobre 1951) è uno storico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi in Scienze Politiche a Firenze nel 1983 con una tesi su l'Anarchismo in Toscana, ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia del movimento sindacale[1] nel 2002 a Teramo. Professore universitario di II fascia (abilitazione scientifica nazionale 2012 - 11/A3 Storia contemporanea)[2]. Dal 2006 svolge attività didattica e di ricerca nelle università di Trieste, Padova e Rio de Janeiro[3]. Membro di vari comitati scientifici in Italia e all'estero, direttore della «Rivista Storica dell'Anarchismo» (1994-2004)[4], redattore di «Germinal / revista de estudios libertarios» (Spagna)[5] e di «Dissidences» (Francia)[6], ha pubblicato saggi e monografie su vari ambiti di ricerca, tra cui la storia sociale e politica tra Ottocento e Novecento, il Movimento operaio e sovversivo e la labour history, il sindacalismo rivoluzionario, Antifascismo e Anarchismo, il vissuto dei minatori e dei ferrovieri[7]; è stato redattore del Dizionario Biografico degli Anarchici Italiani[8] e del Dizionario del Futurismo[9].

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Sovversivi in Toscana (1900-1919), Todi (PG), Altre Edizioni, 1983, pp. 200;
  • Presenze ebraiche nell'Aretino dalla fine del XVIII al XX secolo, in Roberto G. Salvadori, Giorgio Sacchetti, Presenze ebraiche nell'Aretino dal XIV al XX secolo, Firenze, Leo S. Olschki, 1990, pp. 95–148;
  • Otello Gaggi Vittima del fascismo e dello stalinismo, prefazione di I. Biagianti, Pisa, BFS, 1992, pp. 112;
  • Il Sindacato Ferrovieri Italiani dalla “settimana rossa” alla grande guerra, e Il Sindacato Ferrovieri Italiani durante il “biennio rosso”, in Il Sindacato Ferrovieri Italiani dalle origini al fascismo (1907-1925), a cura di M. Antonioli, Milano, Unicopli, 1994[10];
  • Camicie nere in Valdarno. Cronache inedite del 23 marzo 1921 (Guerra sociale e guerra civile), prefazione di Gaetano Arfé, Pisa, BFS, 1996, pp. 120;
  • Il minatore deputato. Priamo Bigiandi 1900-1961, introduzione di Mauro Ferri, Firenze, Manent, 1998, pp. 144;
  • Presenze anarchiche nell'aretino dal XIX al XX secolo, Pescara, Samizdat, 1999, pp. 275;
  • L'imboscata. Foiano della Chiana, 1921: un episodio di guerriglia sociale, ANPI Licio Nencetti e Comune di Foiano della Chiana, Arti tipografiche toscane Cortona, 2000, pp. 224;
  • Ugo Fedeli, G. Sacchetti (a cura di), Congressi e convegni della Federazione Anarchica Italiana. Atti e documenti (1944-1995), Pescara, Samizdat, 2001, pp. 576[11];
  • Sovversivi agli atti. Gli anarchici nelle carte del Ministero dell'interno. Schedatura e controllo poliziesco nell'Italia del Novecento, Ragusa, La Fiaccola, 2002, pp. 152[12];
  • Ligniti per la Patria. Collaborazione, conflittualità, compromesso. Le relazioni sindacali nelle miniere del Valdarno superiore (1915-1958), prefazioni di Sergio Cofferati ed Enzo Brogi, introduzione di Adolfo Pepe, Roma, Ediesse, 2002, pp. 358[13];
  • Senza frontiere. Pensiero e azione dell'anarchico Umberto Marzocchi (1900-1986), prefazione di C. Venza, Milano, Zero in condotta, 2005, pp. 544[14][15];
  • T. Marabini, G. Sacchetti, R. Zani, Attilio Sassi detto Bestione. Autobiografia di un sindacalista libertario (1876-1957), a cura di Giorgio Sacchetti, introduzione di G. Gervasio Carbonaro, Milano, Zero in condotta, 2008, pp. 240+CD [nel CD allegato: Attilio Sassi / album fotografico e CGIL – Verbali Direttivi: gli interventi di Attilio Sassi (1945-1954) a cura di G. Sacchetti, pp. 140];
  • Macchinista ferroviere. Il giornalismo sindacale di categoria in Italia durante la guerra europea (1914-1918), prefazione di M. Antonioli, “Quaderni della Fondazione Luigi Salvatorelli” 8, Roma, ARACNE, 2008, pp. 64[16];
  • Sovversivi e squadristi. 1921: alle origini della guerra civile in provincia di Arezzo, prefazione di F. Fabbri, Roma, ARACNE, 2010, pp. 324 ISBN 978-88-548-3413-2[17];
  • G. Berti, G. Sacchetti (a cura di), Un libertario in Europa. Camillo Berneri: fra totalitarismi e democrazia. Atti del convegno di studi storici, Arezzo, 5 maggio 2007, Reggio Emilia, Archivio fam. Berneri A. Chessa, 2010, pp. 274[18][19];
  • G. Gregori, G. Sacchetti (a cura di), Elementi libertari nel Risorgimento livornese e toscano. Atti del convegno di studi di Livorno, 26 marzo 2010 in memoria di Luigi Di Lembo, Prato, Associazione culturale per il lavoro e la democrazia, “Quaderni Risorgimentali” n. 1, 2012, pp. 184.
  • Lavoro, democrazia, autogestione. Correnti libertarie nel sindacalismo italiano (1944–1969), Roma, ARACNE, 2012, pp. 376 ISBN 978-88-548-4804-7[20].
  • Renicci 1943. Internati anarchici: storie di vita dal Campo 97, Roma, ARACNE, 2013, pp. 236 [21].
  • "Nel fosco fin del secolo morente". L'anarchismo italiano nella crisi di fine secolo. Atti del convegno di studi storici (Carrara, 29 ottobre 2011), a cura di Giorgio Sacchetti, Milano, Biblion edizioni, 2013, pp. 184 [22].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN111955693 · SBN: IT\ICCU\CFIV\113416 · BNF: (FRcb127420735 (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie