Giorgio Cattaneo (vescovo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giorgio Cattaneo
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Vigevano (1712-1730)
 
Nato24 marzo 1663 a Cavalesino
Ordinato presbitero30 marzo 1686
Nominato vescovo5 aprile 1712 da papa Clemente XI
Consacrato vescovo3 aprile 1712 dal cardinale Fabrizio Paolucci
Deceduto7 novembre 1730 (67 anni) a Vigevano
 

Giorgio Cattaneo (Cavalesino, 24 marzo 1663Vigevano, 7 novembre 1730) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giorgio Cattaneo nacque a Milano, membro di una nobile famiglia patriziale del capoluogo che aveva il titolo di baroni di Mandelberg, era entrato ancora giovanissimo nella Congregazione degli Oblati.

Eletto vescovo di Vigevano il 5 aprile 1712, dovette fronteggiare immediatamente i recenti avvenimenti politici che avevano visto il passaggio di Vigevano all'amministrazione austriaca della Lombardia, in cambio della cessione di Mortara al Piemonte.

Salì alla cattedra vescovile su pressione dell'imperatore Carlo VI d'Asburgo e immediatamente curò la formazione cristiana del proprio gregge, occupandosi del miglioramento dei costumi del popolo e del clero.

Morì a Vigevano il 7 novembre 1730.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

La genealogia episcopale è:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • A. Caprioli e L. Vaccaro, Diocesi di Vigevano, ed. La Scuola, 1987. ISBN 8835077699

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Vigevano Successore BishopCoA PioM.svg
Gerolamo Archinto 5 aprile 1712 - 7 novembre 1730 Carlo Bossi
Controllo di autoritàVIAF (EN316388838 · GND (DE1071530429 · CERL cnp02015811