Giorgio Calza Bini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giorgio Calza Bini (Livorno, 16 febbraio 1908Roma, 29 settembre 1999) è stato un architetto italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La Chiesa di S.M. di Loreto di Calza Bini a Guidonia

Figlio di Alberto Calza Bini, fondatore del Fascio di Combattimento di Calvi e promotore del sindacato nazionale architetti fascisti. Compiuti gli studi classici nel 1927 si laureò nel 1933 presso la Facoltà di Architettura di Roma. Nel medesimo anno si abilitò all'esercizio della professione presso il Politecnico di Milano. Contemporaneamente all'attività professionale svolse un'intensa attività didattica.

Alcuni tra i lavori più rilevanti furono la risistemazione di via della Conciliazione a Roma e il progetto dell'Auditorium di Santa Cecilia. Calza Bini ha legato il suo nome principalmente alla progettazione di Guidonia del 1935. Negli anni cinquanta ha realizzato il piano urbanistico del nuovo quartiere dell'EUR. Firmati da lui sono i piani regolatori di diverse città, tra cui Bari e Lecce.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV. C.T.I. Le regioni italiane, Milano 1943