Giorgio Bozzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giorgio Umberto Bozzo (Rapallo, 15 luglio 1963) è un produttore discografico, autore televisivo, commediografo e giornalista italiano. Produce anche spettacoli per il teatro.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Genovese di nascita trapiantato a Milano, ha iniziato l'attività nel mondo della musica leggera lavorando dal 1986 al 1989 per la Polygram. Dopo un'esperienza come giornalista nel settore della carta stampata a Berlino, ha iniziato a collaborare con Rai 2 e con diversi magazine fra cui Marie Claire, Per Lui, Esquire, Amica.

Trasferitosi a Londra, ha intrapreso l'attività di autore televisivo. Nel 1991 è stato inviato e responsabile della redazione londinese per il programma televisivo Rock Cafè. Sempre per Rai 2 è stato autore l'anno successivo del programma Europop mentre per Raiuno, nel 1995, è stato autore e produttore esecutivo di Hotel Babylon.

Per la radio è stato autore nel 1997 del programma In aria, ripreso su Rai 2 in occasione del Festival di Sanremo (la trasmissione ha visto il debutto di La Pina, Platinette, Matteo Bordone, La Giada).

È del 1999 la fondazione della GOIN' NUTS, società che cura la produzione di programmi radiofonici per Platinette (The Absolutely Faboulous Platinette's Breakfast Show su Station One) e La Pina (So Pretty, sempre per Station One). Dal 2002 GOIN' NUTS ha mantenuto solo la linea di edizione musicale.

Nel 2000 è stato autore e produttore per Radiodue di Dispenser, distributore automatico di stimoli quotidiani, programma giornaliero della fascia serale, mentre due anni dopo ha lanciato la P-NUTS, casa di produzione di spettacoli teatrali, programmi radiofonici ed etichetta discografica (ha prodotto per Platinette l'album Da viva - volume 1, per Gennaro Cosmo Parlato i due album Che cosa c'è di strano e Remainders e tutti gli album de le Sorelle Marinetti e dell'Orchestra Maniscalchi).

Oltre che di Platinette e di Parlato, Bozzo è produttore di Costantino della Gherardesca, del gruppo vocalist de le Sorelle Marinetti e del progetto di recupero del repertorio swing anni Trenta e Quaranta Orchestra Maniscalchi.