Giocattoli rotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giocattoli rotti
Titolo originaleBroken toys
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1935
Durata8 min
Genereanimazione
RegiaBen Sharpsteen
SceneggiaturaPinto Colvig
Otto Englander
ProduttoreWalt Disney
Casa di produzioneWalt Disney Productions
Distribuzione in italianoUnited Artists
Doppiatori originali
  • Pinto Colvig: Bambola W.C. Fields
  • Sara Berner: Bambola ragazza / Bambola Zasu Pitts
  • Tommy Bupp: Bambola marinaio
  • Lillian Randolph: Bambola negra

Giocattoli rotti (Broken toys) è un cartone animato del 1935, incluso nella collana Sinfonie allegre, prodotto da Walt Disney.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In una discarica viene gettato un piccolo marinaio ancora utilizzabile. Lì scopre che vi sono stati gettati in passato tanti altri giocattoli rotti o malfunzionanti tra cui una bella bambolina senza occhi, un ciccione baffuto e una cameriera negra.

Benché malandati, i giocattoli non si arrendono al loro destini e si danno da fare l'uno per aggiustare l'altro affinché possano finire i loro giorni in una maniera migliore.

L'ultima ad essere aggiustata è la bambola cieca, ma l'operazione è molto difficile e necessita l'anestesia. Terminata l'operazione, la bambolina si risveglia con due belle perle come nuovi occhi e abbraccia il simpatico marinaio che le è stata accanto tutto il tempo.

Infine tutti i giocattoli, ormai come nuovi, escono dalla discarica e si avviano felici verso le case di un paese, dato che è la vigilia di Natale.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

DVD[modifica | modifica wikitesto]

Il cortometraggio è stato incluso come contenuto speciale nel DVD del film Toy Story - Il mondo dei giocattoli.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]