Gigi Finizio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gigi Finizio
Gigi Finizio 2021.jpg
Gigi Finizio nel 2022
NazionalitàItalia Italia
GenereCanzone napoletana
Musica leggera
Pop
Periodo di attività musicale1974 – in attività
EtichettaGDM Music, Fonit Cetra, Zeus Record, Durk Record, Visco Disc, D.V. More Record, Op Music, Mea Sound, S.I. Group, Calma Music, Sony Music
Album pubblicati37
Studio28
Live3
Raccolte6
Sito ufficiale
Premio Festival di Sanremo 1994 Categoria Giovani

Gigi Finizio, all'anagrafe Luigi Finizio (Napoli, 31 maggio 1965), è un cantante, compositore e artista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi e gli anni ottanta[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel Rione Sanità, iniziò a cantare all'età di 7 anni con le canzoni di Sergio Bruni e all'età di 9 anni superò brillantemente l’esame SIAE debuttando nel 1974 con l'album For'a scola, seguiti da Dint'o culleggio, Prime esperienze e Azzurro azzurro. È considerato da Nino D'Angelo una delle più belle voci partenopee. [1]

Nel 1975 scrive numerosi testi per il giovane cantante Patrizio tra cui il singolo Papà è Natale e nel 1976 scrive per il cantautore napoletano Nino D'Angelo quello che sarà il suo primo album dal titolo 'A storia mia.[2]

Nel 1980 canta con la sorella Rosaria Gioia e nel 1982 uscì l'album Smania con gli arrangiamenti di Augusto Visco e seguiti da Dedicate all'amore nel 1983 e da A te donna nel 1984, album con il singolo Odio che venderà oltre 300 000 copie.[3]

Nel 1985 uscì l'ottavo album Intimità con il brano Domani in coppia con la giovane Maria Nazionale. Si ricordano inoltre altri grandi successi come Avrei voluto, Una semplice sera e Fingere.

Poi seguono gli album Storie del 1986, Eccentrico del 1988 in cui uscì il singolo Camera 18, Una vita, una storia del 1989 e 10 stupende storie d'amore nel 1990. Tra il 1987 e il 1989 uscì il suo doppio album chiamato Le classiche napoletane vol.1 - 2.

Gli anni novanta[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1990 pubblica la raccolta Una semplice sera contenente canzoni appartenenti agli album precedenti degli anni ottanta.

Nel 1991 pubblica un album in coppia con Mauro Nardi chiamato Napoli oggi ieri e domani, album diviso in due: una metà di Finizio che comprende le canzoni dell'album Nato da... un amore in comune - la musica e il video di Una storia che non va e un'altra metà di Nardi, con l'album Gocce di musica. Nello stesso anno uscì l'album Ora più di prima, che contiene i singoli Cinque giorni e Verimmece annascuso e i brani degli anni ottanta nella nuova versione. Nel 1992 esce l'album Io... Gigi Finizio e l'anno successivo Crescendo nell'amore,.

Nel 1994 pubblica una sua raccolta di successi chiamata Solo nell'anima, in cui contiene anche una reinterpretazione del brano di Mauro Nardi Un'estate al mare e il singolo inedito Ritorna amore.

Nel novembre 1994 Finizio partecipa e vince Sanremo Giovani con la canzone Scacco matto che si classifica al 1º posto nella sezione cantautori.

Nel 1995 partecipa al 45º Festival di Sanremo nella sezione Giovani con il brano Lo specchio dei pensieri, che ottiene il 3º posto. In quel periodo ottenne il suo primo contratto discografico con la Fonit Cetra che pubblicò il venticinquesimo album, con lo stesso titolo del brano sanremese che verra’ certificato Disco d’oro.[4] Nello stesso anno Pippo Baudo lo chiama a Sanremo Top e in quell'occasione lo invita a duettare live con Giorgia nella canzone Io te vurria vasà.

Nel 1996 torna al Festival di Sanremo nella sezione Big con il brano Solo lei, che si classifica diciassettesimo. Subito dopo esce l'album Finizio realizzato con musicisti del panorama musicale italiano e internazionale, quali Charlie Cannon, Orlando Johnson, Joy Garrison, Crystal White, Lele Melotti, Antonio Annona, Ernesto Vitolo, Roberto Guarino. Sarà questo lavoro discografico a portare il compositore in città come: New York, Toronto, Atlantic City e Bruxelles.[5][6]

Nel 1997 Finizio è scritturato dal regista Tato Russo per rappresentare nel ruolo del protagonista, il Musical Masaniello, una produzione del Teatro Bellini di Napoli che ha portato in scena 100 attori e un'orchestra di 34 elementi.

Nello stesso anno partecipa al programma Viva Napoli prodotto da Mike Bongiorno, dove canta in coppia con Paola Folli ottenendo il premio della critica con il brano Resta Cu'mmè e Accarezzame. In quel periodo Paolo Limiti lo invita nel suo programma e, in occasione della festa della Repubblica Italiana in diretta Rai da New York, gli fa rappresentare i napoletani nel mondo.

Nel 1998 esce il suo nuovo singolo Fammi riprovare che entra nelle classifiche nazionali e che apre il Tour estivo del compositore.[7][8]

Nel 1999 pubblica il suo ventisettesimo album dal nome Solo Finizio prodotto dalla Duck Record.

Gli anni duemila[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2000 escono altre due raccolte Tutto il meglio - Il cuore nel caffè e Tutto il meglio - Lo specchio dei pensieri.

Il 2 giugno 2002 pubblica il ventottesimo album Come intendo io (prodotto dalla Bieffe Production e distribuito dalla Zeus) contenente nove brani inediti più Corazon partìo di Alejandro Sanz. L’omonimo album venderà oltre 40 000 copie.[9]

Nel 2002 esce il singolo "Amore Amaro", che viene riconosciuto dalla FIMI, Disco d'oro. [10]

Nel 2003 prende vita l'album "Finizio Live" che termina con le riprese dagli eventi del Teatro Palapartenope e dal Teatro Politeama di Napoli. Gli eventi hanno registrato il tutto esaurito.[11]

Nel 2004 si esibisce al Teatro Trianon di Napoli.[12]

Nello stesso anno compone con Gigi D'Alessio, Lucio Dalla e Sal Da Vinci il singolo Napule. Da quel momento Gigi D'Alessio riconosce in Finizio la più straordinaria voce che Napoli possa attualmente avere.[13]

In occasione dei festeggiamenti di capodanno nel 2004, partecipa al concerto di Piazza Plebiscito di Napoli con Gigi D’Alessio e Sal Da Vinci.[14]

Nel 2005 è in diretta a Radio Video Italia per presentare il suo ultimo lavoro discografico Per averti e duetta con M'barka Ben Taleb per portare avanti un progetto musicale che esalti il legame tra le due culture musicali mediterranee, quella tunisina e quella napoletana. L'omonimo album resterà per 11 settimane nella classifica FIMI tra i dischi più venduti.[15]

Nel 2006 partecipa al Festival di Sanremo per la terza volta insieme a I ragazzi di Scampia con il singolo Musica e speranza arrivando 3º nella sezione "Gruppi", facendo uscire il suo album omonimo che sarà molto apprezzato dalla critica e che rimarrà per 5 settimane nella classifica FIMI tra i dischi più venduti.[16]

Nello stesso anno Finizio è all'Arena Flegrea presentando Musica e speranza in tour, spettacolo composto da balli, musica, iniziative benefiche e l'intervento di personaggi del mondo dello spettacolo come Mr Hyde e Gigi D'Alessio; l’evento registra il tutto esaurito con più di 14.000 spettatori.

Nel 2007 continua il tour Musica e speranza in tour e da vita ad un nuovo tour live dal titolo Per sempre tour che parte dal Teatro Augusteo di Napoli. Durante il tour, è ospite in un live di Claudio Baglioni nel quale i due duettano Avrai e Tu si na cosa grande.

Nel 2008 esce il singolo La dolce fragola.[17]

Nel 2008 parte il tour Finizio in Tour che parte dal Teatro Augusteo di Napoli, in quella occasione duetta con Sal Da Vinci in A modo mio e Tu si na cosa grande.

Nel 2009 sono usciti i singoli: E tu mi manchi, (cover di una canzone (omonima) di Francesco Calabrese), Voglio dirti che... e Regalarti l'anima, tutti fanno parte dell'album Regalarti l'anima che resterà nella classifica FIMI per 9 settimane.[18]

Nello stesso anno si è esibito all’Arena Flegrea di Napoli accompagnato dal comico Alessandro Siani.[19][20]

Gli anni duemiladieci[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 parte Regalarti l'anima in tour con concerti in tutta Italia e in Europa, partecipando anche ad un progetto con Ramona Badescu, dall'album Jumi Jama, metà rumeno e metà napoletano.

Nel 2011 esce il singolo: Più che posso, che dà al nome all'album omonimo Più che posso prodotto dalla Sony Music: che è un insieme di raccolte di successi della metà degli anni novanta e duemila e infine Ragazzo padre, brano appartenente all'album Storie.

Nel maggio 2011 ha cantato i suoi successi al Colosseo di Roma.

Nel settembre 2011 è in scena all’Acciaieria Sonora di Napoli, in uno dei più grandi concerti della sua carriera, davanti a più di 10.000 persone.

Nel 2012 esce il suo nuovo album live, contenente brani dell'album Regalarti l'anima, una raccolta del suo passato, un nuovo singolo dal nome Basterebbe e il suo precedente singolo estivo Più che posso. Resta per 6 settimane nella classifica FIMI tra i dischi più venduti.[3]

Nel 2013 esce il suo nuovo album Buona Luna (che rimarrà per 4 settimane nella classifica FIMI) che presenta all’Arena Flegrea di Napoli accompagnato dal comico Alessandro Siani, dal rapper Clementino e da oltre 6.000 spettatori.

Nel marzo 2013 si è esibito al Teatro Sistina di Roma.[21]

Nei suoi live, nei suoi album, nei concerti e nelle participazioni alle manifestazioni il compositore napoletano ha partecipato a numerosi duetti con:Claudio Baglioni, Lucio Dalla, Sal da Vinci, Gigi D’Alessio, Nino D’Angelo, Mauro Nardi, Mr. Hyde, Valentina Stella, Giorgia, Pino Daniele, Clementino e tanti altri.

Nel 2014 seguiranno vari concerti in Belgio ed in Germania, che termineranno le date del Buona Luna tour.

Nel 2015 dopo decine di tournée nazionali ed internazionali, l’artista decide di prendersi una pausa dalle scene musicali, dedicandosi ad incidere il suo libro dal titolo Oggi ti racconto…la musica e dedicandosi in via totale al contatto col pubblico, con live di piazza e serate di beneficenza.

Il 2018 segna, dopo quasi 5 anni di assenza dalle scene musicali, il ritorno dell'artista Gigi Finizio con Io torno, album di inediti diviso in 2 parti.

Nel novembre 2019 pubblica il nuovo singolo "Io non mi arrendo" che segna il preludio ad "Io torno p.te 2" [22][23][24][25], e nello stesso partecipa alla colonna sonora del film Ed è subito sera con il brano "L'ultima luna".[26]

Nel dicembre 2021 è in scena al Teatro Palapartenope col suo concerto "Io Torno" dinanzi a migliaia di fans e registrando il tutto esaurito in entrambe le date. Agli eventi hanno partecipato anche artisti di livello come Nino D'Angelo e Lino Cannavacciuolo.[27][28]

Nel 2022 parte il suo sedicesimo tour "Io torno live"; nello stesso anno viene pubblicato il singolo Angeli nel Tempo.[29]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1982- Scusa
  • 1982 - Smania
  • 1983 - Io credevo
  • 1983 - Seduzione
  • 1984 - Esperienza
  • 1984 - Telefono
  • 1984 - A chest'ora tu
  • 1985 - Buonanotte amore mio
  • 1985 - Fingere
  • 1986 - Telefono
  • 1986 - Autostop
  • 1986 - Verso le sei
  • 1988 - Mai più
  • 1988 - Balla, bella, balla
  • 1988 - Camera 18
  • 1988 - Che pazzo io
  • 1989 - Dimmello tu
  • 1990 - Dolcissima
  • 1990 - Carezze
  • 1991 - Na bachetta magica
  • 1991 - Una storia che non va
  • 1991 - Cinque giorni
  • 1991 - Vedimmece annascuso
  • 1992 - Na cammenata a Mergellina
  • 1992 - Nun riattaccà
  • 1993 - Ti cercherò
  • 1993 - Mare d'inverno
  • 1994 - Ritorna amore
  • 1995 - Scacco matto
  • 1995 - Notte senza luna
  • 1995 - Lo specchio dei pensieri
  • 1996 - Occasioni
  • 1996 - Solo lei
  • 1998 - Fammi riprovare
  • 1999 - T'innamorerai
  • 1999 - Male dentro
  • 2000 - Il cuore nel caffè
  • 2002 - Maledetta voglia di te
  • 2002 - Senza noi
  • 2002 - Come intendo io
  • 2003 - In due parole
  • 2004 - Napule feat. Gigi D'Alessio, Sal da Vinci, Lucio Dalla
  • 2005 - Zuru Zuru Napoli feat. M'Barka ben Taleb
  • 2005 - Buonanotte feat. Gloriana
  • 2005 - Un angelo (Remix)
  • 2005 - Per averti
  • 2005 - A modo mio
  • 2006 - La magia del vento feat. Marcela Morelo
  • 2006 - Come stai
  • 2006 - Musica e speranza feat. Ragazzi di Scampia
  • 2006 - Liberi da noi/Life goes on feat. Petra Berger
  • 2008 - Chi sei tu
  • 2008 - La dolce fragola
  • 2009 - E tu mi manchi
  • 2009 - Regalarti l'anima
  • 2009 - La mia stella
  • 2009 - Comme faccio senza e tè feat. Valentina Stella
  • 2009 - Kiss kissmas
  • 2010 - Resta cu mmè feat. Ramona Badescu
  • 2011 - Più che posso
  • 2011 - Puro Veleno
  • 2012 - Libero
  • 2012 - Basterebbe
  • 2013 - Chissà
  • 2014 - 'O ffanno sulo 'e femmene
  • 2018 - Io torno
  • 2019 - Buongiorno Amore
  • 2019 - Io non mi arrendo
  • 2020 - Vieneme a truvà
  • 2021 - Averti ancora
  • 2022 - Angeli nel tempo

Video[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1985 - Fingere
  • 1985 - Avrei voluto
  • 1991 - Na bacchetta magica
  • 1991 - Voglia di morire
  • 1991 - Dieci anni fa
  • 1991 - Tu avventura
  • 1991 - Vedimmece annascuso
  • 1991 - Una storia che non va
  • 1992 - Stefany
  • 1992 - Na cammenata a Margellina
  • 1993 - Inferno
  • 1993 - Mare d'inverno
  • 1993 - Na camicetta blu
  • 1993 - Tu e nisciun cchiu'
  • 1994 - Musica feat. Franco Ricciardi
  • 1995 - Scacco matto
  • 1997 - Maruzzella
  • 1997 - Dicitencello vuie
  • 1997 - A' serenata a Pullicenella
  • 1997 - Palcuscenico
  • 1997 - Le classiche live
  • 1997 - Na' bruna
  • 2003 - In due parole
  • 2004 - Napule feat. Gigi D'Alessio, Sal da Vinci e Lucio Dalla
  • 2005 - Buona notte feat. Gloriana
  • 2005 - A modo mio
  • 2006 - La magia del vento feat. Marcela Morelo
  • 2006 - Fammi riprovare remix feat. Mr. Hyde
  • 2006 - Musica e speranza feat. Ragazzi di Scampia
  • 2007 - Avrai Live feat. Claudio Baglioni
  • 2007 - Tu si na cosa grande Live feat. Claudio Baglioni
  • 2008 - La dolce fragola
  • 2009 - Kiss kissmas feat. Monica Sarnelli, Marco Fasano, Luca Sepe e RadioClub 91
  • 2011 - Più che posso
  • 2012 - Non posso
  • 2012 - Back stage acciaieria sonora
  • 2014 - 'O ffann sulo è femmene
  • 2018 - Io torno
  • 2019 - Buon giorno Amore
  • 2020 - Io non mi arrendo
  • 2020 - Vieneme a truvà
  • 2021 - Pezzo dopo pezzo
  • 2021 - Averti Ancora
  • 2022 - Angeli nel tempo

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • 1981 - Le scale per lo studio del pianoforte
  • 2003 - Trianon-suggestioni sonore per cantanti e orchestra
  • 2015 - Oggi ti racconto…la musica

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

  • 1995 - Lo specchio dei pensieri Live
  • 1996 - Solo lei Live
  • 1997 - Finizio Classiche Live
  • 1998-1999 - Finizio in live tour
  • 2002 - Come intendo io in tour
  • 2003 - Finizio live tour
  • 2005 - Per averti in tour
  • 2006-2007 - Musica e speranza in tour
  • 2007 - Per sempre tour
  • 2008 - Finizio tour
  • 2009 - Assolutamente amore tour
  • 2010-2011 - Regalarti l'anima tour
  • 2011 - Adesso...Più che posso
  • 2011-2012 - 1000 Battiti di cuore
  • 2013-2014 - Buona Luna Tour
  • 2022 - Io torno live Tour

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nino D'Angelo incorona Gigi Finizio: "Sei la più bella voce di Napoli", su lineapress.it. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  2. ^ gigi finizio.AVI. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  3. ^ a b Gigi Finizio Al MAV, Museo Archeologico Virtuale Di Ercolano, su napolitime.it. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  4. ^ SB Management, Viale Giuseppe Mazzini, 145, Rome (2022), su medioq.com. URL consultato il 18 marzo 2022.
  5. ^ Napolichecanta: Gigi Finizio, su Napolichecanta. URL consultato il 3 marzo 2022.
  6. ^ Gigi Finizio al MAV, Museo Archeologico Virtuale di Ercolano., su NapoliTime | Eventi, Cultura, Personaggi, Politica, 7 dicembre 2012. URL consultato il 1º aprile 2022.
  7. ^ Gigi Finizio - Io e mia sorella band, su ioemiasorella.it. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  8. ^ A TUTTO POP #44: GIGI FINIZIO, GRETA e FEDERICO ANGELUCCI. Aneddoti E Curiosità Sulle Canzoni, su All Music Italia, 14 febbraio 2018. URL consultato il 2 aprile 2022.
  9. ^ La Stampa - Consultazione Archivio, su archiviolastampa.it. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  10. ^ fimi.it, https://www.fimi.it/top-of-the-music/certificazioni/certificazioni.kl#/certifications.
  11. ^ GIGI FINIZIO in concerto “LE NOSTRE EMOZIONI”, su aobmagazine.it. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  12. ^ (EN) Gigi Finizio Concert Setlists, su setlist.fm. URL consultato il 22 marzo 2022.
  13. ^ Gigi Finizio singer, su regoon.com. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  14. ^ GIGI D'ALESSIO A NAPOLI, E' UN TRIONFOOltre 200.000 spettatori, è la festa della musica, su Internapoli.it, 30 settembre 2005. URL consultato il 30 marzo 2022.
  15. ^ fimi.it, https://www.fimi.it/top-of-the-music/history.kl#/history.
  16. ^ History - FIMI, su fimi.it. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  17. ^ Gigi Finizio - La Dolce Fragola. URL consultato il 22 marzo 2022.
  18. ^ History - FIMI, su fimi.it. URL consultato il 25 febbraio 2022.
  19. ^ Alessandro Siani e Finizio il 19 settembre all'Arena Flegrea, su amp.napolitoday.it. URL consultato il 22 marzo 2022.
  20. ^ Siani e Finizio insieme per l'Abruzzo - Corriere del Mezzogiorno, su corrieredelmezzogiorno.corriere.it. URL consultato il 2 aprile 2022.
  21. ^ Il Califfo e sei concerti-jukeboxUn trionfo di melodia al Sistina, su la Repubblica, 16 marzo 2013. URL consultato il 19 marzo 2022.
  22. ^ Gigi Finizio, 'Io torno', il nuovo singolo è l'amore di 'Escreve ai', su Repubblica Tv - la Repubblica.it, 29 novembre 2018. URL consultato il 22 dicembre 2018.
  23. ^ In uscita "Io torno", nuovo album d'inediti di Gigi Finizio, su Il Sole 24 ORE. URL consultato il 22 dicembre 2018.
  24. ^ Self distribuzione / GIGI FINIZIO - Io Torno, su self.it. URL consultato il 22 dicembre 2018.
  25. ^ History - FIMI, su fimi.it. URL consultato il 2 aprile 2022.
  26. ^ "Ed è subito sera", su libera.it. URL consultato il 10 aprile 2022.
  27. ^ di Federico Vacalebre, Gigi Finizio al Palapartenope, doppio tutto esaurito con l'abbraccio di Nino D'Angelo, su ilmattino.it, 19 dicembre 2021. URL consultato il 2 aprile 2022.
  28. ^ «Io torno», un Gigi Finizio da sold out: ci saranno anche due guest star, su Stylo24 - Ultime Notizie su Napoli e la Campania, 16 dicembre 2021. URL consultato il 2 aprile 2022.
  29. ^ finizio angeli nel tempo - Cerca con Google, su google.it. URL consultato il 2 aprile 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie