Gigantia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gigantia
Gozo - Templi megalitici di Gigantiga.jpg
Localizzazione
StatoMalta Malta
Amministrazione
PatrimonioTempli megalitici di Malta
EnteHeritage Malta
Mappa di localizzazione

Coordinate: 36°03′00″N 14°16′08″E / 36.05°N 14.268889°E36.05; 14.268889

Gigantia (in maltese Ġgantija) è un sito archeologico di Malta. Situati nell'isola minore, Gozo, i templi di Gigantia risalgono circa al 3600-2'800 a.C, sono le più antiche strutture del genere al mondo e le seconde strutture religiose artificiali al mondo dopo Göbekli Tepe, rappresentano il gruppo più esteso dei Templi di Malta. Sito orientato a nord-ovest, ebbe diverse fasi di sviluppo:

  • a: gran tempio a forma di trifoglio;
  • b: aggiunta di due camere laterali;
  • c: tempio minore;
  • d: delimitazione con un cortile curvilineo.

Per costruirlo vennero utilizzati monoliti e una specie di muratura a secco, le pietre venivano strofinate con la sabbia in modo che i blocchi aderissero meglio. La muratura era costituita da 2 muri con un'intercapedine riempito di pietrisco. Le aperture erano ben studiate in modo da dare degli effetti luminosi precisi, colpendo in date precise la parte più sacra del luogo.

Gigantia è uno dei Templi megalitici di Malta riconosciuto, per primo, Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 1980.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Archeologia Portale Archeologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di archeologia