Gianumberto Accinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gianumberto Accinelli (Bologna, 1969) è un entomologo, divulgatore scientifico, ecologo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attività scientifica[modifica | modifica wikitesto]

Gianumberto Accinelli nasce nel 1969 a Bologna. Animato da un forte spirito ecologico, consegue la laurea in agraria e nel 2004 il dottorato in Entomologia Agraria con una tesi sulle prospettive della lotta biologica. Nel 2005, grazie ad una sovvenzione europea, fonda il progetto Eugea (Ecologia Urbana Giardini E Ambiente), del quale è direttore tecnico. Ha passato lunghi periodi[linguaggio vago] di studio e di insegnamento negli Stati Uniti[senza fonte][senza fonte] e nella Repubblica Haitiana[senza fonte]. Attualmente, oltre a fare parte del gruppo Eugea, è insegnante di eco-narrazione presso la Libera Università dell'autobiografia di Anghiari e di Ecologia applicata all'Ordine degli architetti[esistono posizioni di insegnamento presso l'OdA?]. Nel 2001 ha insegnato Entomologia Applicata presso l'Università di Nôtre Dame nella Repubblica Haitiana.

Attività di divulgazione scientifica[modifica | modifica wikitesto]

Conduce la trasmissione radiofonica di divulgazione scientifica “Un mercoledì da mosconi” su una delle emittenti radio più importanti della città di Bologna (Radio città Fujiko) ed è l'entomologo della trasmissione “Casa Zecchino” su TV2000. È ospite regolare della trasmissione Geo&Geo di Rai 3 e nel 2012 ha curato una rubrica nella trasmissione Unomattina estate di Rai 1. Ha partecipato al TEDx Bologna del 15 ottobre 2011 "Meeting the future", con una relazione sulle Oasi in città. [1]

Il 6 giugno 2015 è stato ospite della trasmissione Che fuori che tempo che fa con Fabio Fazio e Teo Teocoli.

Il 28 agosto 2015 ha partecipato ad una puntata del The Cooking Show Expo 2015 Milano.

Il 14 gennaio 2016 è stato ospite della trasmissione Bel tempo si spera su TV2000 con il programma "L'inverno nel bosco e nei campi".

Dal 2016, attraverso Eugea collabora con Radio città del Capo per la trasmissione KMZERO.

È stato selezionato dal Corriere della sera tra le venti persone che stanno cambiando l'Italia[senza fonte].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Saggistica[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]