Giants Bolzano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giants Bolzano A.F.T.
Football americano American football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Helmet
Left arm Body Right arm
Trousers
Socks
Casa
Helmet
Left arm Body Right arm
Trousers
Socks
Trasferta
Colori sociali600px vertical Blue HEX-0434B1 Red HEX-F6002F White.svg Blu - Rosso - Argento
SimboliScritta Giants
Dati societari
CittàBolzano-Stemma.png Bolzano
PaeseItalia Italia
ConfederazioneIFAF Europe
FederazioneFIDAF
CampionatoPrima Divisione
Fondazione1983
Scioglimento1985
Rifondazione1989
PresidenteArgeo Tisma
Capo-allenatoreArgeo Tisma
StadioStadio Europa, Bolzano.
(3.000 posti)
Sito web
Palmarès
Scudetto
Italian bowl[1]1
Silverbowl[2]1

I Giants Bolzano sono una squadra di football americano della città di Bolzano. Nella stagione 2009 hanno conquistato per la prima volta il titolo di Campioni d'Italia, battendo i Marines Lazio nel II Italian Superbowl per 35 a 21.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il football americano arrivò a Bolzano nel 1981,per la volonta di Fausto Rebaudo e Stefano Rossetti che fondarono la squadra dei Giants dalla quale dopo una scissione si allontanarono alcuni atleti per fondare i Jets con la fondazione di due squadre, che riprendevano nel nickname quello delle due principali franchigie di New York: i Giants e i Jets. Il primo campionato fu difficile per entrambe: una sola vittoria su 10 gare per i Giants, una vittoria e un pareggio per i cugini. Tuttavia, mentre i Jets disputarono ben 12 stagioni di serie A, arrivando fino alla semifinale scudetto nel 1986, per i Giants dopo sole due stagioni si aprirono le porte della retrocessione e del fallimento.

Nel 1986 Argeo Tisma decise di rilevare i Climbers Predazzo, in difficoltà finanziarie, con l'intenzione di portarli a giocare a Bolzano; tuttavia questo non fu possibile e i Climbers furono costretti a giocare a Laives. Lo stesso Tisma nel 1989 sciolse i Climbers Laives e rifondò i Giants, con il nome di New Giants Bolzano. Nello stesso anno l'intraprendenza organizzativa dei New Giants diede vita al Torneo di American Football "Città di Bolzano" che tuttora viene svolto in autunno e ad ogni edizione vede partecipare ospiti internazionali.

La stagione 1989 vide la società militare nella Serie B del Campionato Nazionale Italiano. Su 25 squadre una sola sarebbe stata promosso in serie A2, ma ai play-off i New Giants furono sconfitti dagli Islanders Venezia, rimandando il passaggio alla serie superiore al 1990. La nuova compagine militò quindi in serie A2 fino al 1994, anno in cui festeggiò il ritorno in massima serie.

Dal '95 i Giants, rimasti unica squadra del capoluogo altoatesino, sono sempre rimasti al vertice del football italiano, disputando due Superbowl nel 1999 e nel 2000, entrambi persi contro i Lions Bergamo, e due edizioni dell'Eurobowl nel 2000 e nel 2001.

Nel 2008 sono stati tra le squadre fondatrici della nuova Italian Football League.

Nel 2009, trascinati dagli americani Reggie Greene, Eric Marty e Edwin Reed, più da una folta pattuglia di rinforzi italiani, i Giants disputano una stagione da incorniciare ed ottengono il primo tricolore della propria storia. Dopo una splendida Regular Season, caratterizzata da spettacolari successi e da una sola sconfitta di misura con i Panthers Parma, il capolavoro in semifinale contro i Lions regala ai ragazzi di Argeo Tisma il SUPERBOWL. E qui, allo stadio Todoli di Cervia, i bolzanini completano l'opera superando i Marines Lazio e conquistando il proprio primo, indimenticabile Titolo Italiano. Mvp della sfida, e non potrebbe essere diversamente, il Numero 1 dei Giants, lo statunitense Reggie Greene!!!

2010: L'impresa della stagione 2009 è ancora nel cuore e nelle menti dei bolzanini, ma il campionato successivo non regalerà altrettante soddisfazioni. Nonostante numerosi infortuni ed alcune partite sfortunate, i Giants riescono comunque ad acciuffare i Playoff. In semifinale, contro i Panthers futuri campioni, i rossoblù lottano come veri gladiatori, ma devono arrendersi per 21-20 a causa di una trasformazione sbagliata. Restano gli applausi, grandi come l'amarezza .

2011: Niente Playoff per i Giants, che pur vendendo cara la pelle falliscono le sfide decisive e vedono l'obiettivo svanire. Il 2011 è però soprattutto l'anno della rifondazione, con numerosi elementi del vivaio promossi in prima squadra, e quello del grande congedo: dopo oltre 10 stagioni da assoluto protagonista, Reggie Greene saluta i suoi Giants per tornare negli States.

2012: Dopo un'annata 2011 senza playoff la squadra con molti nuovi elementi riesce a raggiungere un record di 8-2 in campionato fermata poi in semifinale dagli Elephants Catania che verranno poi sconfitti in finale dai Panthers Parma.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Dettaglio stagioni[modifica | modifica wikitesto]

Tornei nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Serie A/A1/Golden League/IFL/Prima Divisione[modifica | modifica wikitesto]
Stagione regular season playoff
  Vin Par Per Tot PF PS Vin Per Tot PF PS risultato avversaria
1983 1 0 9 10 78 175 - - - - - - -
1984 1 0 9 10 50 210 - - - - - - -
1995 0 0 12 12 86 467 - - - - - -
1996 4 0 8 12 269 318 - - - - - -
1997 3 0 7 10 194 244 - - - - - -
1998 6 0 4 10 240 216 0 1 1 16 30 Quarti di finale Phoenix Bologna
1999 6 0 2 8 220 177 1 1 2 44 67 Superbowl Lions Bergamo
2000 3 0 5 8 178 165 2 1 3 87 49 Superbowl Lions Bergamo
2001 5 0 3 8 272 198 0 1 1 26 34 Quarti di finale Marines Ostia
2002 2 0 5 7 200 231 1 1 2 61 62 Quarti di finale Marines Ostia
2004 4 0 4 8 170 134 0 1 1 28 36 Quarti di finale Marines Lazio
2005 6 0 2 8 167 102 1 1 2 41 42 Semifinale Warriors Bologna
2006 5 0 3 8 188 94 1 1 2 63 40 Semifinale Panthers Parma
2007 6 0 1 7 216 135 0 1 1 7 14 Semifinale Lions Bergamo
2008 10 0 0 10 451 187 1 1 2 103 96 Superbowl Lions Bergamo
2009 8 0 1 9 337 167 2 0 2 63 42 Campioni Marines Lazio
2010 5 0 3 8 266 359 0 1 1 20 21 Semifinale Panthers Parma
2011 3 0 6 9 295 377 - - - - - - -
2012 8 0 3 11 338 223 0 1 1 48 37 Semifinale Elephants Catania
2013 3 0 5 8 152 203 1 1 2 34 41 Quarti di finale Dolphins Ancona
2014 8 0 2 10 289 77 0 1 1 7 31 Semifinale Seamen Milano
2015 6 0 4 10 223 179 1 1 2 25 20 Semifinale Panthers Parma
2016 5 0 5 10 224 192 2 1 3 67 77 Italian Bowl Rhinos Milano
2017 7 0 3 10 233 127 1 1 2 46 63 Semifinale Rhinos Milano
Totale 115 0 106 221 5356 4957 14 17 31 786 802

Fonte: Enciclopedia del Football - A cura di Roberto Mezzetti.

Serie A2/Silver League[modifica | modifica wikitesto]
Stagione regular season playoff
  Vin Par Per Tot PF PS Vin Per Tot PF PS risultato avversaria
1992[3] 5 0 3 8 159 124 1 1 2 29 31 Trentaduesimi di finale Mad Bulls Trani
1993[3] 3 1 6 10 118 184 - - - - - - -
1994[3] 8 0 0 8 264 79 3 1 4 93 97 Ottavi di finale Blackhawks Cernusco
2003 3 0 5 8 204 291 0 1 18 19 Wild Card Warriors Bologna
Totale 19 1 14 34 745 678 5 3 8 140 147

Fonte: Enciclopedia del Football - A cura di Roberto Mezzetti.

Serie B (terzo livello)/Terza Divisione[modifica | modifica wikitesto]
Stagione regular season playoff
  Vin Par Per Tot PF PS Vin Per Tot PF PS risultato avversaria
1989[3] 6 0 2 8 185 184 1 1 2 29 53 Quarti di finale Islanders Venezia
1990[3] 5 1 4 10 172 142 - - - - - - -
1991[3] 0 0 8 8 36 259 - - - - - - -
2008[4] 6 0 4 10 244 83 2 0 2 65 10 Campioni Dragons Salento
2009[4] 5 0 1 6 129 88 3 1 4 61 45 Ninebowl Grizzlies Roma
2017[5] 3 0 3 6 79 83 0 1 1 14 29 Wild Card Redskins Verona
2018[5] 2 0 4 6 38 116 0 1 1 10 21 Wild Card Hurricanes Vicenza
Totale 27 1 26 54 883 955 6 4 10 179 158

Fonte: Enciclopedia del Football - A cura di Roberto Mezzetti.

Tornei internazionali[modifica | modifica wikitesto]

European Football League (1986-2013)[modifica | modifica wikitesto]

Stagione regular season playoff
  Vin Par Per Tot PF PS Vin Per Tot PF PS risultato avversaria
2009 1 0 1 2 41 53 - - - - - - -
2010 0 0 2 2 12 65 - - - - - - -
Totale 1 0 3 4 53 118 - - - - -

Fonti: Enciclopedia del Football - A cura di Roberto Mezzetti

Roster 2013[modifica | modifica wikitesto]

Giants Bolzano 2013
  •   2 Stati Uniti Henry Harris RB
  •   3 Italia Bonacci Marco QB
  •   5 Italia Alessandro Castellari CB
  •   7 Italia Christian Costanzo WR
  •   8 Italia Mario Cristiano RB
  • 9 Italia Osborne Tukpeh Antwi DE
  • 12 Italia Sonny Brunoro CB
  • 18 Italia Daniele Turotti QB
  • 21 Italia Alex Erioldi LB
  • 22 Italia Nicolò Gallina WR
  • 25 Stati Uniti Robert Gillett LB
  • 27 Italia Davide Tomagra CB
  • 30 Stati Uniti Jermaine Strong FS
  • 33 Italia Davide Vitale FS
  • 34 Italia Attilio Bonacci RB/LB
  • 36 Italia William Palini FB
  • 40 Italia Roberto Antino LB
  • 44 Italia Tenti Lorenzo TE
  • 45 Italia Simon Femia WR
  • 50 Italia Diego Gennaro DT
  • 52 Italia Stefano Puntar LB
  • 53 Italia Alex Maistrello LB
  • 54 Italia Claudio Crevatin OL
  • 55 Italia Tudor Mustetanu OG
  • 55 Italia Sergio Leoni OT
  • 65 Italia Denis Bilcari DT
  • 69 Italia Sergio Roccati C
  • 71 Italia Federico Milesi OT
  • 72 Italia Alessandro Marino C
  • 80 Italia Michele Viviani WR
  • 83 Italia Giuseppe Bonacci WR
  • 88 Italia Manuel Garau CB
  • 90 Italia Francesco Giuliano DE/LB
  • 93 Italia Michaeler Thomas WR
  • 99 Italia Alex Ferrari LB
  • Head Coach: Argeo Tisma

Giganti Bolzano[modifica | modifica wikitesto]

I Giganti Bolzano sono stati la squadra di arena football dei Giants Bolzano AFT. Hanno partecipato al campionato 2009 Arena della FIDAF. I Giganti fungono da farm team (squadra B) per la prima squadra, e sono un importante banco di prova per i giocatori più giovani e inesperti. In passato molti dei migliori giocatori sono stati promossi in prima squadra.

Roster 2009[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 i Giganti hanno disputato la finale del torneo di Arena League (Ninebowl), uscendo sconfitti dai Grizzlies Roma per 24-0.

Giganti Bolzano 2009
  •   2 Italia Rudi Antonioli QB / WR
  •   3 Italia Damiano Colombo SL
  • 13 Italia Stefano Bonvecchio QB
  • 21 Italia Nicolò Gallina CB
  • 22 Italia David Bresciani CB
  • 25 Italia Daniele Roccazzella WR
  • 30 Italia Francesco Garofalo RB / CB
  • 33 Italia Manuel Farris FS
  • 34 Italia Patrik Romagna DE / WR
  • 40 Italia Diego Marchesini OLB / SL
  • 43 Italia Diego Ferrero DE
  • 44 Italia Rosario Caporale LB
  • 45 Italia Andrea Grandi FB
  • 50 Italia Antonio Massimi LB
  • 53 Italia Alex Maistrello LB
  • 55 Italia Thomas Pup LB
  • 56 Italia Leopoldo Cardillo C
  • 57 Italia Filippo B. Moretti C
  • 61 Italia Alessandro Marino G
  • 62 Italia Andrea Gottardi NG
  • 65 Italia Federico Gallina DE
  • 67 Italia Luca Costa NG
  • 72 Italia Andrea Fiorentino G
  • 75 Italia Simone Pilo OT
  • 80 Italia Thomas Fabbri WR
  • 88 Italia Manuel Garau WR
  • 90 Italia Matteo Braghini TE
  • 99 Italia Lorenzo Branchi NG

 

  • Head Coach: Franco Olivetto

Cheerleaders Giants Bolzano[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2007 sono nate anche le Giants Cheerleaders. Le due coach sono Giulia e Anna Zanettin. La squadra ha partecipato ai Nazionali di Cheerleading il 1º marzo 2014 e 2 marzo 2014, arrivando prime nella categoria Senior Hip Hop, seconde nell'Individual e terze nel Double. Essendo arrivate prime nella categoria Senior Hip Hop, sono state classificate per i Mondiali a Orlando, Florida.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Superball" nel 1981, "Superbowl italiano" dal 1982 al 2008, "Italian superbowl" dal 2008 al 2014, "Italian bowl" dal 2015.
  2. ^ Così chiamato nel 1985-1986, dal 1991 al 1997, dal 2002 al 2007 e dal 2016; "Snow Bowl" dal 1998 al 2001, "Italian Bowl" dal 2008 al 2014, Finale di II Divisione nel 2015.
  3. ^ a b c d e f Come New Giants Bolzano.
  4. ^ a b come Giganti Bolzano.
  5. ^ a b Farm team.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]