Gianluca Impastato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gianluca Impastato durante lo spettacolo "I Turbolenti" Milano, 2 Aprile 2007

Gianluca Impastato (Milano, 21 novembre 1971) è un comico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Insieme al gruppo comico I Turbolenti, di cui ha fatto parte dalla fondazione nel 1998 fino al 2013, ha vinto il Festival Nazionale del Cabaret nel 2000 e il premio della critica al premio Charlot a Paestum nel 2002, e partecipa dal 2003 alla trasmissione Colorado su Italia 1. Sempre a Colorado si esibisce, senza i Turbolenti, interpretando l'enologo Chicco d'Oliva e Mariello Prapapappo, l'uomo dei misteri. Nel settembre del 2010 pubblica il libro di Chicco D'Oliva Che tracannata signori!.

Impastato nel 2009

Nel 2017 partecipa alla seconda edizione del Grande Fratello VIP. L'anno successivo diventa volto di LeoVegas, società svedese attiva online nel campo delle scommesse e dei giochi da casinò.[1]

Nel 2020 partecipa al programma di Italia 1 Enjoy - Ridere fa bene condotto da Diego Abatantuono e Diana Del Bufalo.

In una intervista a TeatroeMusicaNews ha dichiarato di essere grato per la sua carriera a tre persone principalmente: Diego Abatantuono, Renato Converso e Gianni Astone.[2]

Programmi tv[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Il flauto magico di Mozart, dialoghi di Alessandro Baricco, regia di Oskaras Koršunovas (2006)
  • Comedian Blues, storia di comici, di whisky, e di rapine. Scritto da Lazzaro Calcagno e Matteo Monforte, regia di Lazzaro Calcagno
  • Gli artificieri di Gianluca Fubelli, Gianluca Impastato, Enzo Polidoro e Stefano Vogogna (2004)
  • Uno è di troppo di Gianluca Fubelli, Gianluca Impastato, Enzo Polidoro e Stefano Vogogna, regia di Alessandra Torre (2005-2006)
  • Siamo poveri di mezzi di Gianluca Fubelli, Gianluca Impastato, Enzo Polidoro e Stefano Vogogna (2008)

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Che tracannata signori!, Nobeer editore (2010)
  • Il manuale dei TurboTabbis , Nobeer editore (2010)

Pubblicità[modifica | modifica wikitesto]


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ LeoVegas: ecco il video dello shooting di Gianluca Impastato, testimonial per l'Italia, in AGIMEG, Agenzia Giornalistica sul Mercato del Gioco, 27 febbraio 2018. URL consultato il 20 aprile 2018.
  2. ^ Massimiliano Beneggi, Gianluca Impastato: al Manzoni l’apice della mia carriera. Grazie ad Abatantuono. Il Gf? Spettacolo., su TEATRO E MUSICA NEWS, 29 aprile 2019. URL consultato il 21 marzo 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]