Gian Maria Gazzaniga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gian Maria Gazzaniga (Codevilla, 6 giugno 1927Retorbido, 11 agosto 2009) è stato un giornalista italiano[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Firma storica del giornalismo sportivo italiano, nella sua carriera lavorò per Tuttosport, Il Giorno (ivi chiamato da Gianni Brera per seguire il calcio), Il Giornale[2] e Libero.

Partecipò come ospite a popolari trasmissioni sportive locali e nazionali, tra cui Il processo di Biscardi e al programma radiofonico Ho perso il trend con E. Luzzi e E. Bassignano.[3]; [4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gian Maria Gazzaniga, in francozuccala.it. URL consultato il 18 agosto 2017.
  2. ^ È morto Gazzaniga: il giornalismo è in lutto, in ilgiornale.it, 11 agosto 2009. URL consultato il 18 agosto 2017.
  3. ^ Morto il giornalista Gian Maria Gazzaniga, in gazzettadiparma.it, 11 agosto 2009. URL consultato il 18 agosto 2017.
  4. ^ È morto Gian Maria Gazzaniga. Il cordogòlio dell'Inter., in fcinternews.it. URL consultato il 18 agosto 2017.