Giampaolo Minnucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giampaolo Minnucci (Roma, 24 gennaio 1967[1]) è un driver italiano. Ha vinto tre volte il Derby italiano di trotto: 1998 con Varenne[2], 2014 con Sugar Rey[3] e 2018 con Zlatan.[4]
Alla guida di Varenne, considerato il più forte cavallo trottatore della storia dell’ippica[5], ha vinto più volte tutte le più importanti corse di trotto del mondo, fra cui il Prix d'Amérique di Parigi (2001[6] e 2002[7]), la Breeders Crown (categoria Open Trot) (2001) (New York)[8], l’Elitloppet di Stoccolma (2001 e 2002[9]) e il Gran Premio Lotteria di Agnano (2000[10], 2001[11] e 2002[12]).
Ha vinto tre volte il Campionato italiano dei guidatori di trotto (2011, 2016 e 2017).

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Il nonno materno, Aurelio Francisci[13][14], era un allevatore di cavalli da trotto e gentleman driver, mentre uno zio, Umberto Francisci, figlio del predetto Aurelio, è stato un affermato driver professionista e anch’egli allevatore.
Ha due figli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Paiusco, Biografia di Giampaolo Minnucci, su cinquantamila.it. URL consultato il 7 gennaio 2020.
  2. ^ “Ippica. Nel Derby Viking Kronos s'inchina a Varenne. E Slogan Gifar vince la Tris di Roma davanti a Sortilegio, Tallero Bell e Sinfonia Jet: 5-7-1”, Il Tirreno, 12 ottobre 1998.
  3. ^ Paolo Allegri, “Derby-day. Capolavoro di Giampaolo Minnucci con Sugar Rey”, Cavallo 2000, 5 ottobre 2014.
  4. ^ “Ippica: Zlatan vince il Derby ad Agnano”, la Repubblica NAPOLI.it, 25 settembre 2018.
  5. ^ Giorgio Viberti, “Ippica: continua la leggenda di Varenne, il più forte trottatore del mondo. Su Raisport il ricordo del cavallo che era stato scartato da puledro per problemi fisici, ma poi dominò su tutte le piste europee e americane”, La Stampa, 14 aprile 2020.
  6. ^ Andrea Galdi, “Varenne trionfatore al Prix d'Amérique. Gran festa tra gli oltre cinquemila italiani accorsi a Parigi per tifare il campione”, la Repubblica, 28 gennaio 2001.
  7. ^ ” Varenne trionfa a Parigi. Suo il Grand Prix d'Amérique”, la Repubblica, 27 gennaio 2002.
  8. ^ “Varenne trionfa negli Usa nuovo record mondiale”, la Repubblica.it, 29 luglio 2001.
  9. ^ ” Trotto. Varenne bis nell'Elitlopp”, La Nuova Sardegna, 27 maggio 2002.
  10. ^ “Agnano incorona Varenne“, la Repubblica, 8 maggio 2000.
  11. ^ Angelo Carotenuto, “Varenne & Agnano, storico bis. Scommesse record: 5 miliardi”, la Repubblica, 7 maggio 2001.
  12. ^ Mario Fossati, “L'inarrestabile Varenne. Uno storico tris nel Lotteria”, la Repubblica, 6 maggio 2002.
  13. ^ “Il mondo del trotto è in lutto”, Il Tirreno, 23 maggio 2007.
  14. ^ Red, “Follonica ricorda Aurelio Francisci, grande gentleman”, Hid Web (in http://www.hippoweb.it), 25 luglio 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie