Giambattista Volpe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giambattista Volpe detto Rovettino (Venezia, 1620Venezia, 1692) è stato un compositore e direttore di coro italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu allievo dello zio Giovanni Rovetta (di qui il soprannome) e di Francesco Cavalli. Divenne primo organista presso la Basilica di San Marco a Venezia nel 1678, quindi Maestro direttore della Cappella Marciana nel 1690.

In qualità di compositore, passò alla storia soprattutto per le sue composizioni operistiche, in cui si distingue chiaramente l'influsso e la scuola del Cavalli. Scrisse anche un gran numero di brani sacri, dato il suo incarico ai San Marco, quali messe, salmi, e mottetti, in gran parte inediti.

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • La costanza di Rosimonda, libretto di Aurelio Aureli (Teatro Santi Giovanni e Paolo di Venezia, 1659);
  • Gli amori di Apollo e di Leucotoe, libretto di Aurelio Aureli (Teatro Santi Giovanni e Paolo di Venezia, 1663);
  • La Rosilena, libretto di Aurelio Aureli (Teatro Santi Giovanni e Paolo di Venezia, 1664);
Controllo di autoritàVIAF (EN17956735 · ISNI (EN0000 0000 2054 1948 · LCCN (ENn2011052170 · GND (DE115638776 · BNF (FRcb169537487 (data) · CERL cnp00378823