Giacomo Zatti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giacomo Zatti
Nazionalità Italia Italia
Altezza 190 cm
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Ritirato 1996
Carriera
Squadre di club
1982-1990Fortitudo Bologna238
1990-1995Montecatini S.C.150
1995-1996Libertas Forlì21
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giacomo Zatti (Savona, 25 dicembre 1963) è un ex cestista italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giacomo "Jack" Zatti è stato per otto anni giocatore della Fortitudo Bologna squadra di cui è stato capitano e ancora oggi è ricordato come uno dei simboli e dei giocatori più amati dalla tifoseria biancoblù. Si ricorda dopo il famoso derby del "Grande freddo" vinto dalla Fortitudo con 32 punti di scarto, per 102 a 70, che Zatti concesse un'intervista ad un giornalista, coperto solo dalle mutande. Zatti non aveva le caratteristiche del grande realizzatore, ma riusciva a sopperire a questa mancanza con la grinta e la voglia di lottare su ogni pallone.

Nella città felsinea strinse una fraterna amicizia con Massimo Iacopini, Nino Pellacani e Giacomo Zeb Lenzi.

Dopo gli splendidi anni alla Fortitudo passò a Montecatini, dove divenne anche capitano. Dopo il ritiro dal basket giocato, avvenuto nel 1996, Zatti ha aperto un locale in riva al mare a Punta Cana, nella Repubblica Dominicana. Vive a Sasso Marconi, vicino a Bologna.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]