Giacinto Giovanni Ambrosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Giacinto Giovanni Ambrosi, O.F.M.Cap.
arcivescovo della Chiesa cattolica
Template-Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato29 gennaio 1887 a Trieste
Ordinato presbitero10 agosto 1909
Nominato vescovo13 dicembre 1937 da papa Pio XI
Consacrato vescovo2 febbraio 1938 dal vescovo Guido Maria Mazzocco
Elevato arcivescovo28 novembre 1951 da papa Pio XII
Deceduto26 settembre 1965 (78 anni) a Thiene
 

Giacinto Giovanni Ambrosi (Trieste, 29 gennaio 1887Thiene, 26 settembre 1965) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Trieste nel 1887, entrò nei Cappuccini, per poi essere ordinato sacerdote nel 1909 a Venezia; dopo aver svolto diversi incarichi per il proprio ordine, nel 1938 fu consacrato vescovo di Chioggia. Qui, dopo l'8 settembre 1943, s'impegnò, assieme ai Salesiani e ad Antonio Carisi nella difesa dei perseguitati politici, tra cui partigiani. Dopo la Seconda guerra mondiale, nel 1946, ricordò ai fedeli il dovere di votare al referendum istituzionale, senza tuttavia esprimersi in favore né della repubblica né della monarchia, mentre in occasione delle elezioni amministrative dello stesso anno e di quelle politiche del 1948 sostenne esplicitamente la Democrazia Cristiana.

Nel 1951 fu elevato ad arcivescovo, reggendo Gorizia e Gradisca. Qui, tra le altre, tenne un congresso eucaristico diocesano, ristrutturò la sede della curia, decise l'edificazione di nuove chiese, fece ripartire le attività del seminario e si pose contro il marxismo, rivolgendosi agli Sloveni. Avendo rinunciato alla sede, nel 1962 gli fu assegnato il titolo di Anchialo. Partecipò al Concilio vaticano II. Ritiratosi a Thiene, nel locale convento cappuccino, morì nel 1965; la salma riposa, per sua espressa volontà, nel duomo di Gorizia.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90377927 · SBN IT\ICCU\TSAV\422812 · WorldCat Identities (EN90377927