Germersheim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Germersheim
città
Germersheim – Stemma Germersheim – Bandiera
Localizzazione
Stato Germania Germania
Land Flag of Rhineland-Palatinate.svg Renania-Palatinato
Distretto Non presente
Circondario Germersheim
Territorio
Coordinate 49°13′N 8°22′E / 49.216667°N 8.366667°E49.216667; 8.366667 (Germersheim)Coordinate: 49°13′N 8°22′E / 49.216667°N 8.366667°E49.216667; 8.366667 (Germersheim)
Altitudine 105 m s.l.m.
Superficie 21,4 km²
Abitanti 20 706 (31-12-2009)
Densità 967,57 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 76726
Prefisso 07274
Fuso orario UTC+1
Codice Destatis 07 3 34 007
Targa GER
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Germersheim
Germersheim
Germersheim – Mappa
Sito istituzionale

Germersheim è una città di 20.706 abitanti della Renania-Palatinato, in Germania.
È capoluogo del circondario (Landkreis) omonimo (targa GER).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Posizione geografica[modifica | modifica wikitesto]

La cittadina di Germersheim sorge direttamente sulle rive del fiume Reno, tra Ludwigshafen e Karlsruhe, circa 15 km a sud di Spira. Si trova in Rheinland-Pfalz, Stato federale che confina con il Baden-Württemberg.

Comuni confinanti[modifica | modifica wikitesto]

Confina con i comuni (in senso orario, da nord) Lingenfeld, Philippsburg e dall'altra parte del fiume con Hördt, Bellheim, Lustadt e Westheim.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

Germersheim è suddivisa in due parti: a nord si trova appunto la città di Germersheim e a sud quella di Sondernheim, annessa dal 22 aprile 1972.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima è relativamente mite, con estati calde e inverni senza neve. La temperatura media annuale registrata è pari a 10,9 gradi. A Germersheim piove raramente: il mese più asciutto è febbraio mentre quello con più precipitazioni è luglio. Nel 2008 Germersheim è stata la città della Rheinland-Pfalz più soleggiata, registrando 1801 ore di sole.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

  • 1925 – 3.308 (senza Sondernheim)
  • 1933 – 3.735 (senza Sondernheim)
  • 1939 – 5.858 (senza Sondernheim)
  • 1994 – 15.876 (senza Sondernheim)

(jeweils zum 31. Dezember)

  • 1998 – 20.210
  • 1999 – 20.200
  • 2000 – 20.134
  • 2001 – 20.506
  • 2002 – 20.542
  • 2003 – 20.748
  • 2004 – 20.906
  • 2005 – 21.534

Storia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dopo l'invasione della Gallia, Giulio Cesare fece del Reno il confine tra l'impero romano e la Germania. Alcune piccole aree a est del fiume furono comunque conquistate e annesse alla provincia romana di "Agri Decumates". Dalla seconda metà del terzo secolo fino al quarto secolo queste aree furono sede di un accampamento militare, chiamato "Vicus Iulii".
  • Il nome "Germersheim" ha origine nel 1090. Il Re tedesco Rudolph von Habsburg pubblicò la prima raccolta ufficiale dei diritti della città il 18 agosto 1276. La leggenda racconta che il re, malato, avesse voluto morire a Spira e non a Germersheim.
  • Nel 1325 la città era sotto il dominio del re Ludovico IV.
  • Un ordine di sacerdoti cattolici fondò un monastero nel 1298, che fu utilizzato fino al 1527.
  • Nel 1674 la città venne completamente distrutta dalle truppe francesi: soltanto gli edifici di proprietà della chiesa rimasero in piedi.
  • Dal 1793, Germersheim appartiene alla Francia fino al 1814 quando fu conquistata dalle truppe bavaresi. Nel 1831 iniziarono i lavori per la costruzione della fortezza, terminata nel 1855.
  • La fortezza venne distrutta nel 1921. Alcune parti della costruzione esistono ancora oggi, come ad esempio "Fronte Beckers", sede della Scuola di Musica della città.
  • Germersheim fu lo scenario di numerosi conflitti tra francesi e tedeschi durante la Prima Guerra Mondiale.
  • Nel 1972 Germersheim ha ospitato il Festival britannico del Rock.

Politica[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente il consiglio comunale di Germersheim conta 36 membri, scelti dai cittadini durante le elezioni comunali, il 7 luglio 2009. Il sindaco è Marcus Schaile (CDU) eletto con il 79% delle preferenze. Il mandato ha una durata complessiva di 8 anni.

Sindaci a partire dal 1900.

  • 1900-1903: Ludwig Philipp Heené
  • 1903-1908: Anton Kleehaas
  • 1908-1911: Julius Ball
  • 1912-1920: Jakob Diehl
  • 1921-1931: Friedrich Schmidt
  • 1931-1933: Heinrich Reible
  • 1933-1936: Fritz Wolf (NSDAP)
  • 1936-1945: Otto Angerer (NSDAP)
  • 1945: Jakob Philipp Gutermann
  • 1945-1952: August Ebinger
  • 1952-1956: Fritz Wolf (Liste Fritz Wolf; zweite Amtszeit)
  • 1956-1981: Siegfried Jantzer (CDU)
  • 1982-2001: Benno Heiter (CDU)
  • 2002-2009: Dieter Hänlein (CDU)
  • 2010: Marcus Schaile (CDU)
Il consiglio (2004)
Partito Percentuale Numero di posti
CDU 43.4 16
SPD 15.2 9
FW 10.5 4
AKTIVE 8.5 3
REP 8.3 3
FDP 4.9 2
B90/Grüne 4.9 2
IDEALE 4.4 1

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Musei[modifica | modifica wikitesto]

  • Deutsches Straßenmuseum
  • Stadt- und Festungsmuseum Germersheim: documenta la storia della città di Germersheim.
  • Fondazione Museo Chiesa Ecumenica.

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1986 c'è a Germersheim un'importante scuola di musica, con l'orchestra, che collabora di tanto in tanto con quella di Spira. Inoltre in città ci sono cori evangelisti e cattolici. Anche la scuola ha un suo coro con la relativa orchestra.

Edifici importanti[modifica | modifica wikitesto]

Parte della fortezza è ancora oggi visitabile. Da vedere:

  • der Festungspark „Fronte Lamotte“
  • das Weißenburger Tor
  • das Ludwigstor mit Stadt- und Festungsmuseum Germersheim
  • das Zeughaus mit dem Deutschen Straßenmuseum und der „Carnot'schen Mauer“
  • die Fronte Beckers mit Kultur- und Jugendzentrum Hufeisen sowie dem Skulpturengarten
  • die Seysselkaserne (heute Fachbereich für Translations-, Sprach- und Kulturwissenschaft der Johannes Gutenberg-Universität Mainz)
  • das Arrestgebäude
Das ehemalige Zeughaus beherbergt heute das Deutsche Straßenmuseum

Chiesa cattolica St. Jakobus[modifica | modifica wikitesto]

St. Jakobus (Germersheim)

Chiesa protestante a Germersheim[modifica | modifica wikitesto]

Versöhnungskirche (Germersheim)

Chiesa protestante a Sondernheim[modifica | modifica wikitesto]

Protestantische Kirche (Sondernheim)

Municipio[modifica | modifica wikitesto]

La Stadthaus è uno degli edifici più antichi della città.

Parchi[modifica | modifica wikitesto]

  • Fronte Beckers
  • Fronte Lamotte
  • Ludwigspark
  • „Stadtgarten“

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Germersheim è gemellata dal 1963 con Tournus (Francia) e dal 2005 con Zalaszentgrót (Ungheria).

Persone legate a Germersheim[modifica | modifica wikitesto]

Cittadini onorari[modifica | modifica wikitesto]

La città di Germersheim conta a partire dal XIX secolo 11 cittadini onorari:

Figli della città[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi che hanno lasciato un segno[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN150132859 · LCCN: (ENn83052501 · GND: (DE4020395-5
Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania