Geraldine Hughes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Geraldine Hughes nel marzo 2009

Geraldine Hughes (Belfast, 1970) è un'attrice nordirlandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Geraldine Hughes nasce a Belfast e cresce nella celebre Divis Tower durante il conflitto nordirlandese, dal quale riuscì a sfuggire grazie al suo amore per la scuola ed il club di recitazione.[1] Ottiene il suo primo ruolo nel film Tv Children in the Crossfire del 1984 senza avere nessuna esperienza cinematografica[2] e si trasferisce negli Stati Uniti all'età di 18 anni. Durante i primi anni a Los Angeles, la Hughes fa anche la baby sitter al figlio di Danny DeVito e Rhea Perlman e frequenta l'università della California[2], dove si laurea al corso di teatro, cinema e televisione. Vive a Los Angeles per 16 anni per poi trasferirsi a New York.[3] La Queens University di Belfast la premia con una laurea onoraria per il suo contributo nelle arti recitative.[4]

Dopo uno spettacolo teatrale, l'attrice viene contattata da un direttore di casting per i provini per il film Rocky Balboa, dove interpreta il ruolo che la rende celebre.[5]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposata con l'americano Ian Harrington, un uomo di umili origini.[2]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

La Hughes ha scritto il dramma teatrale Belfast Blues basandosi sulla sua personale esperienza vissuta a Belfast durante il conflitto nordirlandese, raccontando gli orrori dei disordini che ha vissuto da bambina.[2] Il marito Ian Harrington l'ha incoraggiata a portare in teatro questo dramma per diffondere la sua storia.[2]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2003 - The Ovation Awards[6]
    • Best solo performance per Belfast Blues
  • 2004 - Back Stage Garland Awards[7]
    • Miglior performance per Belfast Blues
  • 2005 - Drama League Award[8]
    • Candidatura per la miglior performance per Belfast Blues

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmato audio Wimps Tv, WIMPS.tv - Geraldine Hughes Interview, su YouTube, 22 ottobre 2013. URL consultato il 24 aprile 2017.
  2. ^ a b c d e (EN) Diane Haithman, Child's play in a war zone, Los Angeles Times, 28 aprile 2003. URL consultato il 24 aprile 2017.
  3. ^ Filmato audio Northern Irish Connections, NI Connections Interview with Geraldine Hughes, su YouTube, 15 ottobre 2014. URL consultato il 24 aprile 2017.
  4. ^ (EN) 3 febbraio 2009, Queen's degree for Rocky actress, BBC, DATA PUBBLICAZIONE. URL consultato il 24 aprile 2017.
  5. ^ (EN) Geraldine Hughes and her rocky road to fame, Belfast Telegraph, 13 settembre 2008. URL consultato il 24 aprile 2017.
  6. ^ (EN) Seth Christenfeld, L.A. Ovation Award Winners Announced, theatermania.com, 24 novembre 2003. URL consultato il 23 aprile 2017.
  7. ^ (EN) L.A. Ovation Award Winners Announced, thedahlia.com. URL consultato il 23 aprile 2017.
  8. ^ (EN) 2004-5 Drama League Award Winners Announced, broadwayworld.com, 13 maggio 2005. URL consultato il 23 aprile 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66252083