Geospatial Content Management System

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un Geospatial Content Management System (GeoCMS) è un gestore dei contenuti (CMS) dove gli oggetti, quali utenti, immagini, articoli, blog, possono avere una posizione geografica (latitudine e longitudine) ed essere mostrati su una carta geografica interattiva. Inoltre le mappe contengono collegamenti a pagine di informazioni, essenzialmente pagine wiki, dei dati rappresentati.

Dalla pubblicazione di Google Maps e delle sue API, e successivamente di Bing Maps, un numero sempre crescente di utenti e sviluppatori web, ha usato mappe interattive per fornire maggiori informazioni all'interno delle proprie pagine web. Questi servizi non possono essere considerati GeoCMS, ma ne costituiscono un blocco spesso fondamentale. MapServer inoltre è un'altra tecnologia che spesso è alla base di GeoCMS. Tiki Wiki è stato il primo CMS a supportare funzionalità di GeoCMS nel 2003, dopo la pubblicazione delle API di MapServer nel 2002. Oltre ai modelli citati, basati su modelli di rappresentazione 2D, modelli 3D[1]

Lista di GeoCMS[modifica | modifica wikitesto]

GeoCMS comparazione[modifica | modifica wikitesto]

Cartaro Django Drupal MapIgniter Maporama GeoManager mappiamo Midgard Plone Tiki Wiki CMS Groupware WordPress Zikula
Capacità di gestire location Si Si Si Si Si Si Si Si Si Si Si
Modifica punti, linee e poligoni Si  ? Si Si Si Si  ?  ?  ?  ?  ?
Numero di location per contenuto Customizzabile ? Multiple Multiple (Layer) Multiple 1 In/about/at Vedere plugin specifico 1 1 Multiple
Mappe per contenuti Si ? Google Maps, Yahoo Maps, MapBuilder, OpenLayers OpenLayers, Google Maps, Google Earth Maporama Maps, Google Maps, Bing Maps, OpenStreetMap Leaflet (software) Mapstraction See specific plugin Vedere plugin specifico Mapstraction Mapstraction o Google Maps
Formati di syndication WMS,WFS,… ? GeoRSS, KML, GeoJSON KML (altri WMS, WFS) WMS, WFS, GeoJSON, KML JSON GeoRSS Vedere plugin specifico RSS per aggiornare mappe GeoRSS, KML GeoRSS, KML
Geocoding No ? Si Non ancora Si (Maporama Maps, Google Maps) Si (please refer to Github)[5] Si (Mapstraction, Yahoo, GeoNames) Vedere plugin specifico Non ancora Si (Mapstraction) Si (Mapstraction, Google Maps)
Fonti di localizzazione dell'utente No ? Manuale, Postgis, import Shapefile Manuale, Collaborativo Si, customizzabile XML Manuale, SMS, Plazes, GeoRSS, ICBM, Instamapper, Fire Eagle Vedere plugin specifico Mappe customizzate Google Maps Module
Può usare database spaziali (es. PostGIS) Si Si Si nel branch 2.x del geofield Si Si Si, Idiorm[6]  ?  ?  ?  ?  ?
Geographic Features Styling  ?  ?  ? Mapserver GUI (form)  ? Leaflet (software)  ?  ?  ?  ?  ?
Licenza  ?  ?  ? Dual (GPL / Apache v2)  ? GPL  ?  ?  ?  ?  ?


Caratteristiche richieste / Linguaggi di programmazione Drupal (PHP), Geoserver, MySQL/PostgreSQL/SQLite Django (Python) MySQL/PostgreSQL/SQLite/Oracle Database PHP, MySQL/PostgreSQL/SQLite CodeIgniter (PHP), Postgis, Mapserver, RedBeanORM (included)  ? LAMP Midgard (PHP), MySQL/PostgreSQL/SQLite Plone (Python), ZODB LAMP (PHP) LAMP LAMP

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nebiker Stephan, Stephan Schütz, Thomas Wüst, A Model-driven Geospatial Content Management Framework with Support for 3D City Models (PDF), Basel University of Applied Sciences, 21-22 giugno 2005.
  2. ^ http://github.com/mappiamo
  3. ^ https://github.com/flamingo-geocms/flamingo.
  4. ^ http://geonode.org/.
  5. ^ https://github.com/mappiamo/mapi-geoCMS/tree/master/lib/geocoder#geocoder
  6. ^ https://github.com/mappiamo/mapi-geoCMS/tree/master/lib/idiorm#idiorm