George Wilkinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
George Wilkinson
George Wilkinson (water polo) (1).jpg
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Pallanuoto Water polo pictogram.svg
Carriera
Nazionale
1900-1912Gran Bretagna Gran Bretagna? (?)
Palmarès
Olimpiadi 3 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

George Wilkinson (Gorton, 3 marzo 1879Hyde, 7 agosto 1946) è stato un pallanuotista e nuotatore britannico.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Wilkinson è accreditato dal CIO come vincitore del torneo di pallanuoto ai Giochi della II Olimpiade con l'Osborne Swimming Club #1, in rappresentanza della Gran Bretagna. La squadra britannica prevalse nettamente su tutte le altre squadre, terminando il torneo imbattuta e con ventinove reti realizzate in tre partite, subendone solo tre. Caddero sotto la potenza bretone i francesi del Tritons Lillois, battuti 12-0, i francesi dei Pupilles de Neptune de Lille #2, per 10-1, e i belgi del Brussels Swimming and Water Polo Club, battuti in finale per 7-2. Tuttavia risulta che Wilkinson disputò un incontro a Walsall durante il torneo olimpico.[1]

Otto anni dopo partecipò alle Olimpiadi di Londra, dove la sua nazionale disputò solamente la finale del torneo. In questa partita Wilkinson segna quattro reti, conquistando la seconda medaglia d'oro e laureandosi come secondo miglior marcatore del torneo. Alla Olimpiade successiva, a Stoccolma, vince il terzo oro olimpico, battendo in finale l'Austria per 8-0.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Water Polo at the 1900 Paris Summer Games: Men's Water Polo, su sports-reference.com. URL consultato il 1º agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 4 aprile 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]