George MacKay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

George MacKay (Londra, 13 marzo 1992) è un attore britannico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2002 MacKay era stato notato nella sua scuola a Londra da un ricercatore di talenti recitativi, che lo ha invitato a fare un provino per un ruolo nell'adattamento cinematografico di P. J. Hogan di Peter Pan, uscito nel 2003. Dopo aver frequentato un laboratorio di recitazione, ha ottenuto facilmente la parte di uno dei Bimbi Sperduti, Curly. Poco dopo ha avuto ruoli minori in un episodio della serie televisiva Rose and Maloney e nel film per la televisione Footprints in the Snow.

Nel 2005, all'età di tredici anni, MacKay ha ottenuto la parte di Riccio nel film Il re dei ladri, adattamento dell'omonimo romanzo di Cornelia Funke. Nello stesso anno ha avuto un ruolo principale nella miniserie televisiva in tre puntate Johnny and the Bomb trasmessa da BBC, adattamento dell'omonimo romanzo di Terry Pratchett.

Nel 2008 ha interpretato Aron, il più giovane dei fratelli Bielski, nel film Defiance - I giorni del coraggio di Edward Zwick. Nel 2009 ha recitato la parte di Harry nel film Ragazzi miei di Scott Hicks. Per quest'ultimo ruolo, MacKay ha ottenuto una candidatura ai British Independent Film Awards ed una ai London Critics Circle Film Awards come nuova promessa.

Ha recitato in Pride del 2014 diretto da Matthew Warchus, film dedicato alla lotta sindacale appoggiata del Lesbians and Gays Support the Miners durante lo Sciopero dei minatori britannici del 1984-1985, candidato al Golden Globe 2015 come miglior film commedia o musicale. Nel 2019 è stato protagonista nel film 1917, candidato agli Oscar.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

2017 – Trofeo Chopard per la rivelazione maschile
2014Shooting Stars Award
2014Candidatura all'Orange Rising Star Award per la miglior stella emergente
  • BAFTA Awards (Scotland)
2013 – Miglior attore per Il superstite
2009Candidatura per il Most Promising Newcomer per Ragazzi miei
2010 – Candidatura per il giovane attore britannico dell'anno per Ragazzi miei
2014 – Candidatura per il giovane attore britannico dell'anno per Breakfast with Jonny Wilkinson, Il superstite, Come vivo ora e Sunshine on Leith
2020 – Candidatura per l'attore britannico/irlandese dell'anno per 1917, Where Hands Touch e Ophelia
2019Candidatura per il miglior attore in un film drammatico per 1917
2014Candidatura per il miglior debutto per Sunshine on Leith
2017Candidatura per il miglior cast cinematografico per Captain Fantastic (condivisa con il resto del cast)
2013 – Miglior attore per Il superstite
  • Richard Attenborough Film Awards
2014 – British Breakthrough Award per Come vivo ora e Sunshine on Leith
2020 – Virtuoso Award per 1917

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, George MacKay è stato doppiato da:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN227555865 · ISNI (EN0000 0003 7200 9840 · LCCN (ENno2009165265 · GND (DE1053918224 · BNF (FRcb17775721w (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2009165265