George Galloway

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

George Galloway (Dundee, 16 agosto 1954) è un politico e scrittore britannico.

George Galloway
George Galloway 2007-02-24.jpg

Parlamentare del Regno Unito
Durata mandato 29 marzo 2012 –
30 marzo 2015
Predecessore Marsha Singh
Successore Naz Shah
Collegio Bradford West

Dati generali
Partito politico Partito del Rispetto
Tendenza politica Sinistra

Dal 2012 al 2015 è stato deputato del Parlamento del Regno Unito per Bradford West; fu eletto la prima volta nel 1987 con il Partito Laburista. Espulso dal partito[1], entra a far parte del Partito del Rispetto, di cui è considerato il leader[2].

Come scrittore, oltre una sua autobiografia dal titolo I'm Not The Only One (omaggio a Imagine)[3], ha pubblicato una biografia su Fidel Castro (Fidel Castro Handbook) e un'opera incentrata sulla figura di Neil Lennon (Open Season: The Neil Lennon Story). Ha inoltre collaborato per il quotidiano The Guardian.

Galloway è apparso nella versione VIP del Grande Fratello britannico.[4] Ha inoltre condotto su talkSPORT un talk show radiofonico dal titolo The Mother of All Talk Shows.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Matthew Tempest, Galloway expelled from Labour, The Guardian, 23 ottobre 2003
  2. ^ (EN) Helen Pidd, Who is the leader of the Respect party these days?, The Guardian, 28 ottobre 2013
  3. ^ (EN) George Galloway: "I'm a lover and a fighter"
  4. ^ (EN) Hélène Mulholland, Galloway evicted from Big Brother house, The Guardian, 25 gennaio 2006

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN42204411 · ISNI: (EN0000 0000 6314 0247 · LCCN: (ENnb2004304819 · GND: (DE131448145 · BNF: (FRcb15519585p (data)