George Ellis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da George Francis Rayner Ellis)
Jump to navigation Jump to search
George Francis Rayner Ellis

George Francis Rayner Ellis (11 agosto 1939) è un fisico sudafricano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È Professore emerito di Sistemi Complessi presso il Dipartimento di Matematica e Matematica Applicata dell'Università di Città del Capo. Nel 1973 Ellis è stato co-autore della monografia The Large Scale Structure of Space-Time, scritta con il fisico dell'Università di Cambridge Stephen Hawking. Ellis è considerato uno dei più importanti teorici di cosmologia al mondo. [1] Ellis è un quacchero molto attivo nella sua comunità e nel 2004 ha vinto il Premio Templeton per il progresso nella Religione. [2] Dal 1989 al 1992 è stato Presidente della International Society on General Relativity and Gravitation (ISGRG). È ex Presidente della International Society for Science and Religion (ISSR). Ellis è un A-rated researcher presso la National Research Foundation of South Africa.

Ellis è stato aperto oppositore dell'apartheid durante il governo del Partito nazionale Sudafricano negli anni '70 e '80, ed è in questo periodo che ha concentrato le sue ricerche sugli aspetti più filosofici della cosmologia, ricerche che gli hanno fruttato il premio Templeton. Ellis è stato insignito della Gran Croce dell’Ordine della Stella del Sudafrica da Nelson Mandela, nel 1999. [3] Il 18 maggio 2007 è stato eletto Fellow della Royal Society. [4]

Nel 2005 Ellis è stato ospite alla Nobel Conference tenutasi a St. Peter, Minnesota. [5]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • (con Stephen Hawking): Hawking, S.W. e Ellis, G.F.R., The Large Scale Structure of Space-Time, Cambridge, Cambridge University Press, 1973, ISBN 0-521-20016-4.
  • (con David Dewar): Low Income Housing Policy in South Africa, Urban Problems Research Unit, UCT, 1979.
  • (con Ruth Williams): Flat and Curved Space Times, Oxford University Press, 1988, revised 2000.
  • Before the Beginning: Cosmology Explained, Bowerdean/Marion Boyars, 1993.
  • (con A. Lanza and J. Miller): The Renaissance of General Relativity and Cosmology. University Press, Cambridge 1993; paperback, 2005.
  • Science Research Policy in South Africa, Royal Society of South Africa, 1994.
  • (con Nancey Murphy): On The Moral Nature of the universe: Cosmology, Theology, and Ethics. Fortress Press, 1996.
  • (con John Wainwright, Eds.): Wainwright, J. e Ellis, G.F.R. (a cura di), Dynamical Systems in Cosmology, Cambridge, Cambridge University Press, 1997, ISBN 0-521-55457-8.
  • (con Peter Coles): Is The Universe Open or Closed? The Density of Matter in the Universe. Cambridge University Press, 1997.
  • (Ed.): The Far Future Universe, Templeton Foundation Press, 2002.
  • Science in Faith and Hope: an interaction, Quaker Books, 2004.
  • (con Roy Maartens e Malcolm A. H. MacCallum): Relativistic Cosmology, Cambridge University Press, 2012.
  • "How Can Physics Underlie the Mind? Top-Down Causation in the Human Context", Springer, 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gibbs, W.W. (1995) Profile: George F. R. Ellis – Thinking Globally Acting Universally, Scientific American 273(4), 50-55.
  2. ^ George Ellis Wins 2004 Templeton Prize, Templeton Prize Archived News, New York, March 17, 2004.
  3. ^ Profile: Professor George Ellis, University of Cape Town, 28 August 2015.
  4. ^ George Ellis, Biography, The Royal Society.
  5. ^ Gustavus Adolphus College, Past Years Nobel Conference, 2005 (XLI) – The Legacy of Einstein.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN109637661 · ISNI (EN0000 0001 1698 1956 · LCCN (ENn79009896 · GND (DE170017478 · BNF (FRcb122989362 (data) · NLA (EN35331848