Geophysical Fluid Dynamics Laboratory

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
US-GeophysicalFluidDynamicsLaboratory-Logo.svg

Il Geophysical Fluid Dynamics Laboratory (GFDL) (Laboratorio Geofisico di Fluidodinamica) è un laboratorio dell'Office of Oceanic and Atmospheric Research (OAR) all'interno della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA). È uno dei sette laboratori del NOAA Research Laboratories (RLs).[1]

Il GFDL si occupa soprattutto di ricerche globali caratterizzate da tempi lunghi per arrivare ad una risposta, con lo scopo di espandere la comprensione scientifica dei processi fisici che governano il comportamento dell'atmosfera terrestre e degli oceani considerati come sistemi fluidi complessi.

Tra i risultati ottenuti dal GFDL sono compresi lo sviluppo dei primi modelli climatici per studiare il riscaldamento globale, i primi codici predittivi oceanici e i primi modelli dinamici in grado di rilevare il percorso degli uragani e di prevederne l'intensità. Gran parte dell'attuale lavoro di ricerca all'interno del laboratorio è indirizzato allo sviluppo di "Modelli del sistema Terra" per l'accertamento della componente naturale e di quella indotta dall'uomo nei cambiamenti climatici.

Conseguimenti importanti[modifica | modifica wikitesto]

  • Le prime simulazioni numeriche dell'atmosfera globale che hanno portato alla definizione della struttura di base dei modelli numerici di definizione del clima e delle previsioni atmosferiche; questi modelli sono tuttora in uso.[2]
  • La prima simulazione numerica dell'oceano globale.[2]
  • La definizione iniziale e le successive elaborazioni di molti aspetti fondamentali nella ricerca sul riscaldamento globale, inclusa la retroazione del vapore acqueo, l'amplificazione polare del cambiamento della temperatura, la siccità estiva continentale e l'effetto di retroazione delle nuvole.[2]
  • I primi modelli climatici accoppiati atmosfera-oceano e le prime simulazioni del riscaldamento globale utilizzando questi modelli (includendo i già citati effetti di retroazione e il potenziale indebolimento dell'inversione della circolazione termoalina dell'Atlantico).[2]
  • Lo sviluppo di un modello aggiornato degli uragani e il suo trasferimento operativo al NOAA National Weather Service e alla Marina.[2]

Gruppi scientifici[modifica | modifica wikitesto]

Il GFDL è una comunità eterogenea di circa 300 tra ricercatori, collaboratori e personale impiegatizio provenienti da molte regioni del mondo. Il laboratorio è attualmente organizzato in gruppi di lavoro assistiti da un grande gruppo di supporto per il trattamento computerizzato dei dati.

  • Atmospheric physics, chemistry and climate
  • Climate and ecosystems
  • Climate diagnostics
  • Climate change, variability and prediction
  • Oceans and climate
  • Weather and atmospheric dynamics

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NOAA Research Laboratories, NOAA Office of Oceanic and Atmospheric Research. URL consultato il 26 aprile 2014.
  2. ^ a b c d e NOAA Magazine Article on GFDL, su magazine.noaa.gov. (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2012).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI: (EN0000 0000 9269 5516
Scienze della Terra Portale Scienze della Terra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scienze della Terra