Genoa Open Challenger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
AON Open Challenger
Altri nomiGenoa Open Challenger
SportTennis pictogram.svg Tennis
CategoriaATP Challenger Tour
LuogoGenova, Italia
ImpiantoValletta Cambiaso - Stadio Beppe Croce
SuperficieTerra rossa
CadenzaAnnuale
DisciplineSingolo e doppio maschile
Partecipanti32S/32Q/16D
Sito Internetchallengergenova.com
Storia
Fondazione2003
DetentoreLorenzo Sonego Italia

L’AON Open Challenger, è un torneo di tennis che si tiene a Genova dal 2003, nato come Genoa Open Challenger. Nel 2009 infatti il torneo di Genova diventa AON Open Challenger Memorial Giorgio Messina. Questo evento fa parte dell'ATP Challenger Tour ed è giocato su campi in terra rossa all'aperto di Valletta Cambiaso. Attualmente è uno dei tornei di tennis più importanti d'Italia, secondo come montepremi soltanto agli Internazionali BNL d'Italia.

Nato nel 2003 come tentativo di riportare una manifestazione di tennis professionistico a Genova, il quale mancava dal 1993 con l'ultima edizione dell'ATP di Genova, è cresciuto di anno in anno in quanto a montepremi e livello tecnico dei giocatori.

L'edizione del 2009, la prima con un montepremi di 85000$+H, ha visto vincitore Alberto Martín, su Carlos Berlocq, autore di una straordinaria cavalcata, partendo dalle qualificazioni.

L'edizione del 2016 con un montepremi 106000$ e 24000 spettatori, ha visto scendere in campo giocatori di altissimo livello, tra i quali i già top 10 Tommy Robredo e Nicolás Almagro e il vincitore Jerzy Janowicz, gia numero 14 al mondo e semifinalista a Wimbledon nel 2013.

Nel 2017 gli organizzatori daranno una wild card al giovane talento greco Stefanos Tsitsipas che vincerà il torneo battendo in finale lo spagnolo Guillermo García López lanciandone di fatto la carriera approcciando per la prima volta i top 100 in classifica e, qualche tempo dopo, in top 10.

Nel 2018 Lorenzo Sonego è il vincitore della sedicesima edizione dell’Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina.

Lorenzo Sonego vince l’edizione 2019 dell’Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina. Una finale semplicemente fantastica conclusa dopo tre ore di gioco intorno all’una e trenta del mattino al termine di un match iniziato poco dopo le 22.30 a causa della pioggia che ha colpito Valletta Cambiaso per tutta la giornata. Gli organizzatori sono riusciti nell’impresa di far disputare un match che resterà nella storia del torneo di Genova. Trionfa Lorenzo Sonego ma complimenti allo spagnolo Alejandro Davidovich Fokina che ha dimostrato di essere un grandissimo talento. Successo in tre set ( 62 46 76(6)) per il piemontese che bissa la vittoria del 2018

Con un montepremi di 163 mila Dollari il torneo di Genova si attesta ancora una volta come il più importante in Italia dopo gli Internazionali di Roma. Anche quest’anno la direzione sarà affidata a Sergio Palmieri, nome illustre del tennis internazionale, Direttore Organizzativo della Federazione Italiana Tennis (FIT), Direttore degli Internazionali d’Italia e Coordinatore del Settore Tecnico che si occupa di organizzare tutti gli incontri di Coppa Davis e Fed Cup disputati in Italia, oltre ad affiancare il capitano non giocatore Corrado Barazzutti in tutti i match in casa e all’estero. Una presenza importante nella ‘squadra’ dell’Aon Open Challenger Memorial Giorgio Messina, che garantisce ancora una volta qualità e professionalità alla macchina organizzativa del torneo che, nel corso degli anni, ha sfondato il tetto delle 25mila presenze nell’arco della settimana.

Dal 2019 è in vigore le novità per i Challenger introdotte dall’ATP Tour: il Main Draw sarà formato da 48 giocatori e di questi solo 2 provenienti da un tabellone di qualificazione che vedrà disputati 2 soli incontri (4 giocatori).

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Singolare[modifica | modifica wikitesto]

Anno Campione Finalista Risultato
2019 Italia Lorenzo Sonego Spagna Alejandro Davidovich Fokina 6-2 4-6 7-6
2018 Italia Lorenzo Sonego Germania Dustin Brown 6-2 6-1
2017 Grecia Stefanos Tsitsipas Spagna Guillermo García López 7-5 7-6
2016 Polonia Jerzy Janowicz Spagna Nicolás Almagro 7-6 6-4
2015 Spagna Nicolás Almagro Italia Marco Cecchinato 6-7 6-1 6-4
2014 Spagna Albert Ramos Croazia Mate Delić 6-1 7-5
2013 Germania Dustin Brown Italia Filippo Volandri 7-6 6-3
2012 Spagna Albert Montañés Spagna Tommy Robredo 6-4, 6-1
2011 Slovacchia Martin Kližan Argentina Leonardo Mayer 6-3, 6-1
2010 Italia Fabio Fognini Italia Potito Starace 6-4, 6-1
2009 Spagna Alberto Martín Argentina Carlos Berlocq 6-3, 6-3
2008 Italia Fabio Fognini Italia Gianluca Naso 6-4, 6-3
2007 Italia Flavio Cipolla Italia Gianluca Naso 6-2, 6-7, 7-5
2006 Spagna Gorka Fraile Italia Potito Starace 6-4, 3-6, 6-4
2005 Italia Potito Starace Italia Flavio Cipolla 6-3, 7-6
2004 Costa Rica Juan Antonio Marín Argentina Edgardo Massa 7-5, 6-4
2003 Spagna Óscar Hernández Italia Vincenzo Santopadre 6-2, 6-2

Doppio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Campioni Finalisti Risultato
2019 Ecuador Gonzalo Escobar
Uruguay Ariel Behar
Argentina Andreś Molteni
Argentina Guido Andreozzi
3-6, 6-4, [10-3]
2018 Germania Kevin Krawietz
Germania Andreas Mies
Slovenia Martin Kližan
Uruguay Ariel Behar
6-2, 3-6, [10-2]
2017 Germania Tim Pütz
Germania Jan-Lennard Struff
Argentina Guido Andreozzi
Uruguay Ariel Behar
7-6, 7-6
2016 Cile Julio Peralta
Argentina Horacio Zeballos
Bielorussia Aljaksandr Bury
Bielorussia Andrėj Vasileŭski
6–4, 6-3
2015 Argentina Guillermo Durán
Argentina Horacio Zeballos
Italia Andrea Arnaboldi
Italia Alessandro Giannessi
7-5, 6-4
2014 Italia Daniele Bracciali
Italia Potito Starace
Germania Frank Moser
Germania Alex Satschko
6–3, 6-4
2013 Italia Daniele Bracciali
Austria Oliver Marach
Croazia Marin Draganja
Croazia Mate Pavić
6–3, 2-6, [11-9]
2012 Germania Andre Begemann
Germania Martin Emmrich
Germania Dominik Meffert
Austria Philipp Oswald
6–3, 6-1
2011 Germania Dustin Brown
Argentina Horacio Zeballos
Australia Jordan Kerr
Stati Uniti Travis Parrott
6–2, 7–5
2010 Germania Andre Begemann
Germania Martin Emmrich
Stati Uniti Brian Battistone
Svezia Andreas Siljeström
1-6, 7-63, [10-7]
2009 Italia Daniele Bracciali
Italia Alessandro Motti
Israele Harel Levy
Israele Amir Hadad
6-4, 6-2
2008 Italia Gianluca Naso
Italia Walter Trusendi
Italia Stefano Galvani
San Marino Domenico Vicini
6-2, 7-6
2007 Italia Daniele Giorgini
Italia Simone Vagnozzi
Italia Simone Bolelli
Italia Flavio Cipolla
6-3, 6-1
2006 Italia Adriano Biasella
Argentina Marcelo Charpentier
Regno Unito Jamie Delgado
Regno Unito Jamie Murray
6-4, 4-6, [13-11]
2005 Italia Leonardo Azzaro
Argentina Sergio Roitman
Italia Marco Pedrini
Italia Andrea Stoppini
6-1, 6-4
2004 Spagna Emilio Benfele Álvarez
Spagna Álex López Morón
Italia Massimo Bertolini
Belgio Tom Vanhoudt
6-3, 6-4
2003 Italia Daniele Bracciali
Italia Vincenzo Santopadre
Italia Daniele Giorgini
Italia Potito Starace
6-3, 6-2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]