General Grant National Memorial

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ingresso della tomba di Grant

Il General Grant National Memorial (spesso indicato con Grant's Tomb, in italiano Tomba di Grant) è un edificio di New York che ospita la tomba del generale Ulysses Grant[1], diciottesimo presidente degli Stati Uniti d'America, situato in Riverside Drive, nel quartiere di Morningside Heights, Manhattan.

Storia e architettura[modifica | modifica wikitesto]

Alla morte di Ulysses Grant nel 1885, vennero diffuse le sue ultime volontà di essere sepolto a New York; fu indetto nel 1888 un concorso per disegnare il memoriale dell'ex presidente. Dopo una prima votazione, vinse il progetto dell'architetto John Duncan, che aveva già esperienza nella realizzazione di opere simili: suo è infatti il Soldiers and Sailors Memorial Arch a Brooklyn[1].

Il progetto si ispirò alla tomba di Napoleone, a sua volta ispirata alle presunte fattezze del mausoleo di Alicarnasso: il progetto prevedeva la realizzazione di quattro facciate identiche in stile neogreco, dominate da un pronao esastilo; il primo ordine dell'edificio è sormontato da un secondo ordine composto da un tempio a pianta circolare scandito da colonne ioniche[2].

All'interno, oltre alla tomba del generale Grant nello spazio principale, è sepolta anche la moglie Julia; sono inoltre presenti decorazioni di mosaici e soffitto a cassettoni[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Amanda Johnson, L'architettura di New York, New York, Skira, 2003, pg. 9.
  2. ^ a b Amanda Johnson, L'architettura di New York, New York, Skira, 2003, pg. 13.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315147587