General Electric F118

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
General Electric F118
F118.jpg
Un General Electric F118
Descrizione
CostruttoreStati Uniti General Electric
Tipoturbofan
Combustoreanulare
Ventola3 stadi
Compressoreassiale a 9 stadi di alta pressione
Turbina1 stadio di alta pressione, 2 stadi di bassa pressione
Dimensioni
Lunghezza2,55 m (101 in)
Larghezza1,18 m (46,5 in)
Rapporti di compressione
Rap. di compressione35:1
Peso
A vuoto1 452 kg (3 200 lb)
Prestazioni
Spinta84,5 kN (19 000 lbf)
Consumo specifico0,37 lb/lbf-hr[1]
Rapporto peso-potenza5,9:1
UtilizzatoriB-2 Spirit
Lockheed U-2
Note
dati per la versione F118-100 tratti da[2]
voci di motori presenti su Wikipedia

Il General Electric F118 è un motore turbofan sviluppato negli Stati Uniti dalla General Electric a partire dagli anni ottanta, derivato dal General Electric F110.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Questo motore venne sviluppato specificatamente per soddisfare i requisiti posti dall'United States Air Force nell'ambito del programma di ricerca di Advanced Technology Bomber (ATB, "Bombardiere tecnologicamente avanzato").[3]

Il primo esemplare di F118 venne provato al banco nel 1982 mentre il primo volo sul B-2A fu portato a termine il 17 luglio 1989.[3]

A partire dal 1993 iniziò la consegna degli esemplari di produzione, 120 in tutto, destinati ai 21 esemplari di B-2 programmati.

Dal 1993 la versione F118-GE-101 fu montata sui velivoli Lockheed U-2 in luogo del precedente Pratt & Whitney J75 garantendo una ottima affidabilità, consumi inferiori ed un peso minore del 30% rispetto alla vecchia motorizzazione.[4]

È allo studio la possibilità di utilizzare il generatore di gas (ossia il complesso di compressore, camera di combustione e turbina) del più diffuso F110 in modo da estenderne la vita operativa a circa 2000 cicli di volo tra una revisione generale e l'altra. Si prevede che il B-2A (ed i suoi motori) rimarranno in servizio fino al 2050.[3]

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

L'F118 condivide gran parte del disegno progettuale dei precedenti motori F101 ed F110 da cui si differenzia per la mancanza del postbruciatore e un rapporto di bypass decisamente maggiore.[3]

Un singolo stadio di turbina di alta pressione muove i 9 stadi del compressore di alta, mentre due stadi di turbina di bassa pressione, collegati da un secondo albero motore concentrico al primo, muovono i 3 stadi del fan. La camera di combustione è di tipo anulare.[5]

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

F118-GE-100
Installato sul B-2, 84,5 kN (19 000 lbf) di spinta
F118-GE-101
Installato sull'U-2, 81,4 kN (18 300 lbf) di spinta

Velivoli utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti Stati Uniti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Élodie Roux, Turbofan and Turbojet engine database handbook, Éditions Élodie Roux, 2007, p. 173, ISBN 978-2-9529380-1-3.
  2. ^ (EN) Gas Turbine Engines. Aviation Week & Space Technology 2009 Source Book. p. 118.
  3. ^ a b c d (EN) Jane's, General Electric F118 (United States), Aero-engines - Turbofan, su janes.com. URL consultato il 15 marzo 2011.
  4. ^ (EN) Globalsecurity.org, F118 Engine, su globalsecurity.org. URL consultato il 15 marzo 2011.
  5. ^ (EN) David Donald, U-2, The Second Generation, AIRtime, 2003, ISBN 1-880588-67-6.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) F118 sul sito GE Aviation, General Aviation. URL consultato il 13 marzo 2011.
  • (EN) F118, GlobalSecurity.org. URL consultato il 13 marzo 2011.