Gavia (zoologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Strolaga
Gavia familia.jpg
Gavia spp.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Ordine Gaviiformes
Famiglia Gaviidae
Genere Gavia
Specie

Gavia (Gavia J.R. Foster, 1788) è il genere di uccelli a cui appartengono le strolaghe. È l'unico genere vivente della famiglia Gaviidae.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Le ali delle strolaghe hanno una apertura alare di circa 105–150 cm e sono corte e a punta. Tutte le specie sono ottime volatrici, sebbene l'apparenza possa suggerire l'opposto. Inoltre sono i migliori uccelli nuotatori dopo i pinguini. La strolaga maggiore per esempio può stare in apnea per circa 5 minuti e raggiungere profondità elevate in cerca di cibo. Le singole specie si distinguono in base alla forma ed al colore del becco, e dal piumaggio (quest'ultimo specialmente in abito nuziale). La dieta è principalmente piscivora. Le strolaghe possono essere sia stanziali che migratrici.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende le seguenti specie e sottospecie viventi:[1]

Specie fossili[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Gaviidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 6 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85078319
Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli