Gaula (Sør-Trøndelag)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gaula
Gaula
Il fiume a Kotsøy
Stato Norvegia Norvegia
Regioni Trøndelag
Contee Sør-Trøndelag Sør-Trøndelag
Lunghezza 145 km
Portata media 91 m³/s
Bacino idrografico 3 661 km²
Altitudine sorgente 950 m s.l.m.
Nasce lago Gaulhåen
62°52′45.01″N 11°42′13″E / 62.87917°N 11.70361°E62.87917; 11.70361
Affluenti • sinistra: Rugla, Hesja, Forda, Bua, Sokna
• destra: Holda, Lundesokna
Sfocia Trondheimsfjord (Mar di Norvegia), nei pressi di Leinstrand
63°20′33″N 10°13′36.98″E / 63.3425°N 10.22694°E63.3425; 10.22694Coordinate: 63°20′33″N 10°13′36.98″E / 63.3425°N 10.22694°E63.3425; 10.22694
Mappa del fiume

Il Gaula è un fiume della Norvegia, che scorre nella valle Gauldalen, nella contea di Sør-Trøndelag[1]. Nasce dal lago Gaulhåen e sfocia nel Trondheimsfjord a 12 km a sud-ovest di Trondheim. È il fiume più lungo della Norvegia centrale[2].

Corso del fiume[modifica | modifica wikitesto]

Il Gaula nei pressi della foce a Øysand.

Il Gaula nasce dal lago Gaulhåen, nei pressi delle alture del Kjølifjellet, nel comune di Holtålen, nei pressi del confine con il territorio di Tydal. Il fiume scorre poi per 145 km nei comuni di Midtre Gauldal e Melhus, per sfociare nel Gaulosen, un ramo del Trondheimsfjord.

Lungo il fiume sono presenti due cascate molto rinomate: Gaulfoss, nei pressi del villaggio di Hovin, e Eggafoss vicino Haltdalen[3][4].

A monte di Storen il corso del fiume è relativamente veloce, caratterizzato da coste scoscese; a valle di Gaulfossen ha un corso più ampio e tranquillo, costeggiato da rive argillose prima, poi miste a sabbia[1].

Il bacino idrografico si estende per 3 661 km², lambendo anche i territori comunali di Os e Trondheim[2]. La portata media alla foce è di 91 m³/s[1]. Una buona parte del bacino si estende all'interno del parco nazionale Forollhogna. Il bacino del Gaula è delimitato a nord da quello dell'Orkla e a sud dal sistema fluviale Nea-Nidelvvassdraget.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Il Gaula è rinomato per la pesca al salmone[5]. Nel 2005 il Gaula divenne il primo fiume norvegese per la pesca al salmone con 37,5 tonnellate; nel 2008 invece vennero pescate complessivamente 42,5 tonnellate.

Lungo il corso del fiume sono presenti inoltre quattro centrali idroelettriche per la produzione di energia idroelettrica, per una potenza installata totale di 59,8 MW[1].

Inondazioni[modifica | modifica wikitesto]

Il Gaula è considerato ad alto rischio di inondazioni a causa dell'importante processo di erosione nei periodi di maggior deflusso[1].

A memoria storica si registrano tre grandi inondazioni: nel 1345, nel 1675 e il 1789. Nel 1940 al ponte Haga e a Gaulfossen si registrarono livelli di acqua rispettivamente di 7,60 m e 14,50 m rispetto ai livelli normali, con una portata massima di 3060 m³/s, causando notevoli danni alle infrastrutture. Nel 1995 si registrò un'altra inondazione, caratterizzata da una portata massima di 1318 m³/s.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (NO) Gaula, Store norske leksikon.
  2. ^ a b (NO) Gaula, NVE.
  3. ^ (NO) Vannføring for Gaulfoss, NVE. URL consultato il 10 agosto 2014.
  4. ^ (NO) Vannføring for Eggafoss, NVE. URL consultato il 10 agosto 2014.
  5. ^ (NOENDE) Norwegian Flyfishers Club, http://www.nfc-online.com/blog/category/the-gaula-river.html.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]