Gary Shaw

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gary Shaw
Guerin d'oro e Trofeo Bravo 1982 - Montecatini - Franco Causio, Enzo Bearzot e Gary Shaw.jpg
Shaw (a destra) a Montecatini nel 1982, alla cerimonia di premiazione del Trofeo Bravo a lui assegnato, assieme a Franco Causio ed Enzo Bearzot.
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 175 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1992
Carriera
Squadre di club1
1978-1988 Aston Villa 165 (59)
1987 Blackpool Blackpool 6 (0)
1988 Copenaghen Copenaghen 9 (3)
1988-1990 Austria Klagenfurt Austria Klagenfurt 4 (0)
1990 Walsall Walsall 9 (3)
1990 Kilmarnock Kilmarnock 2 (0)
1990-1991 Shrewsbury Town Shrewsbury Town 22 (5)
1991-1992 non conosciuta Ernest Borel  ? (?)
Nazionale
1981-1982 Inghilterra Inghilterra U-21 7 (2)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gary Shaw (Birmingham, 21 gennaio 1961) è un ex calciatore inglese, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Tra le bandiere dell'Aston Villa, debuttò in squadra nel 1978 rimanendovi quasi ininterrottamente, salvo un breve prestito al Blackpool, per un intero decennio. Pur a fronte della giovane età, nei primi anni ottanta partecipò da protagonista – nonché da unico giocatore nativo della città, Birmingham – al maggior ciclo di successi dei Villans dalla seconda guerra mondiale, contribuendo coi suoi gol alla vittoria del campionato di First Division 1980-1981, affermazione che mancava al club da ben settantuno anni, nonché ai primi trionfi continentali dello stesso con la Coppa dei Campioni e la Supercoppa UEFA messe in bacheca nel 1982, aprendo nell'ultimo caso le marcature nella finale di ritorno contro il Barcellona.

Eletto Giovane dell'anno in patria dalla Professional Footballers' Association (PFA) nel 1981 e, l'anno dopo, insignito dalla rivista italiana Guerin Sportivo del Trofeo Bravo quale miglior giovane calciatore europeo, la sua promettente carriera fu minata da un serio infortunio al ginocchio rimediato in occasione di una sfida con il Nottingham Forest.

Una volta conclusa la lunga militanza con l'Aston Villa nel 1988, spese gli ultimi anni da calciatore in formazioni minori della Gran Bretagna come Walsall, Kilmarnock e Shrewsbury, inframezzandovi tre esperienze all'estero coi danesi del Copenaghen, gli austriaci del Klagenfurt e l'Ernest Borel di Hong Kong, dove chiuse la carriera nel 1992. In precedenza, tra il 1981 e il 1982 raccolse 7 convocazioni con 2 reti nell'Inghilterra Under-21.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Aston Villa: 1980-1981

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Aston Villa: 1981-1982
Aston Villa: 1982

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]