Gary Sánchez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gary Sánchez
Gary Sánchez on August 16, 2016.jpg
Sánchez nel 2016
Nazionalità Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Altezza 188 cm
Peso 104 kg
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Ricevitore
Squadra New York Yankees
Carriera
Squadre di club
2015-New York Yankees
Statistiche
Batte destro
Lancia destro
Media battuta ,246
Valide 343
Punti battuti a casa 262
Fuoricampo 105
Punti 226
Basi totali 721
Basi rubate 4
Palmarès
All-Star 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2019

Gary Sánchez (Santo Domingo, 2 dicembre 1992) è un giocatore di baseball dominicano che gioca nel ruolo di ricevitore per i New York Yankees della Major League Baseball (MLB).

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Minor League Baseball[modifica | modifica wikitesto]

Sánchez firmò con i New York Yankees come free agent internazionale il 2 luglio 2009, ricevendo un bonus di 3 milioni di dollari alla firma.[1] Cominciò a giocare nel 2010 nella classe Rookie, passando nella classe A-breve a stagione in corso. Nel 2011 venne promosso in classe A e nel corso della stagione 2012 venne trasferito nella classe A-avanzata, dove giocò anche per gran parte della stagione 2013, prima di venire promosso in Doppia-A. Giocò l'intera stagione 2014 nella Doppia-A, iniziando la stagione 2015 come giocatore della Tripla-A.

Major League Baseball[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò nella MLB il 3 ottobre 2015, al Camden Yards di Baltimora contro i Baltimore Orioles; riuscendo ad entrare nel roster per i playoff. Nel 2016 iniziò la stagione nelle minor league, prima di essere richiamato nel roster principale il 3 agosto, facendo registrare la prima valida in carriera. Il 22 agosto fu premiato come giocatore della settimana dell'American League, dopo avere battuto 4 fuoricampo e mantenne una media battuta di .523.[2] Sanchez divenne il primo giocatore nella storia della MLB con 11 fuoricampo e 31 valide nelle prime 31 gare in carriera. Alla fine del mese fu premiato come miglior rookie della AL in agosto.[3] A fine stagione si piazzò secondo nel premio di Rookie dell'anno dell'American League, dietro a Michael Fulmer.

Nel 2017, Sánchez fu convocato per il primo All-Star Game in carriera.[4] La sua stagione regolare si chiuse con una media battuta di .278, 33 fuoricampo e 90 RBI, venendo premiato con il suo primo Silver Slugger Award.[5] Gli Yankees che giunsero fino alla American League Championship Series dove furono eliminati per quattro gare a tre dagli Houston Astros.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2017, 2019
2017
agosto 2016
  • Rookie del mese dell'AL: 1
agosto 2016
  • Giocatore della settimana dell'AL: 2
21 agosto e 28 agosto 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kevin Flood, Staten Island Yankees' Sanchez already thinking big, su Staten Island Advance, 25 agosto 2010. URL consultato il 27 luglio 2017.
  2. ^ Mark Feinsand, Yankees' Gary Sánchez named AL Player of the Week, su New York Daily News, 22 agosto 2016. URL consultato il 27 luglio 2017.
  3. ^ Randy Miller, Yankees rookie Gary Sanchez gets 2 more awards for sensational start, su NJ.com, 3 settembre 2016. URL consultato il 27 luglio 2017.
  4. ^ (EN) Rising All-Stars! Elite players Miami-bound (MLB.com), 2 luglio 2017. URL consultato il 3 luglio 2017.
  5. ^ (EN) Silver swoon: 18 sluggers earn hitter honors, in MLB.com, 9 novembre 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]