Gary Edwards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gary Edwards
Nazionalità Canada Canada
Altezza 175 cm
Peso 73 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Portiere
Presa Sinistra
Ritirato 1982
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1966-1968 Toronto Marlboros 49 0 0 0
Squadre di club0
1968-1970 St. Louis Blues 2 0 0 0
1968-1971 Kansas City Blues 103 0 1 1
1969-1971 San Diego Gulls 7 0 0 0
1971-1977 LA Kings 158 0 0 0
1977-1978 Cleveland Barons 47 0 2 2
1978-1980 Minnesota North Stars 51 0 1 1
1980-1981 Edmonton Oilers 16 0 2 2
1981-1982 St. Louis Blues 10 0 1 1
1982 Pittsburgh Penguins 6 0 0 0
NHL Draft
1968 St. Louis Blues 6a scelta ass.
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 29 luglio 2014

Gary William Edwards (Toronto, 5 ottobre 1947) è un ex hockeista su ghiaccio canadese. Nel corso della carriera militò per tredici stagioni nella National Hockey League.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Da giovane Edwards disputò due stagioni con i Toronto Marlboros nella Ontario Hockey League, tuttavia a causa della mononucleosi fu costretto a saltare la maggior parte della stagione 1966-1967, conclusa con la vittoria della Memorial Cup. Un anno più tardi fu scelto dai St. Louis Blues in sesta posizione assoluta in occasione dell'NHL Amateur Draft.[1]

Nelle prime stagioni da professionista Edwards disputò solo due gare in NHL, venendo impiegato soprattutto nelle leghe minori come i Kansas City Blues, farm team di St. Louis in Central Hockey League o i San Diego Gulls nella Western Hockey League.[2] Durante l'NHL Expansion Draft 1970 Edwards fu chiamato dai Buffalo Sabres ma fece subito ritorno a St. Louis in cambio di denaro.[1]

Nel 1971 si trasferì ai Los Angeles Kings, dove finalmente poté trovare maggior spazio alle spalle di Rogie Vachon.[3] Al primo anno fu eletto miglior rookie della squadra, mentre nella stagione 1974-75 grazie alla media di 2,34 reti subite in 27 partite giunse al secondo posto alle spalle di Bernie Parent per la conquista del Vezina Trophy.

Nel 1977 lasciò Los Angeles per trasferirsi ai Cleveland Barons, formazioni in gravi problemi finanziari.[2] I Barons nel 1978 si fusero con i Minnesota North Stars ed Edwards cambiò di conseguenza squadra restando proprio con i North Stars per due stagioni.

Nella fase finale della propria carriera giocò per un anno con gli Edmonton Oilers, per poi tornare a St. Louis e concludere l'attività agonistica con i Pittsburgh Penguins alla fine della stagione 1981-82.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Toronto Malrboros: 1967

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) 1968 NHL Amateur Draft - Gary Edwards, hockeydraftcentral.com. URL consultato il 29 luglio 2014.
  2. ^ a b (EN) Legends of Hockey - Player - Gary Edwards, legendsofhockey.net. URL consultato il 29 luglio 2014.
  3. ^ (EN) Catching up with Gary Edwards, kings.nhl.com, 2 luglio 2008. URL consultato il 29 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]