Garth Davis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Garth Davis nel 2017.

Garth Davis (Brisbane, 23 settembre 1974[1]) è un regista australiano che lavora in campo cinematografico, televisivo e pubblicitario.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso della sua carriera ha diretto numerosi spot pubblicitari per marchi come Toyota Corolla, Vodafone, Sony Ericsson, Xbox 360 e molti altri. Per lo spot che ha diretto per la Schweppes ha vinto un Leone d'oro al Festival internazionale della creatività Leoni di Cannes. Nel 2010 ha ricevuto una candidatura ai Directors Guild of America nella categoria miglior regista pubblicitario.[2]

Nel 2013 ha diretto alcuni episodi della miniserie televisiva Top of the Lake - Il mistero del lago di Jane Campion, per cui riceve candidature agli Emmy Awards e BAFTA Awards. Nel 2016 ha debuttato alla regia cinematografica con il lungometraggio Lion - La strada verso casa. Il film è stato presentato al Toronto International Film Festival[3] e distribuito negli Stati Uniti dalla The Weinstein Company.[4] Successivamente Davis è stato ingaggiato per dirigere un film biografico su Maria Maddalena, uscito nel 2018.[5]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Garth Davis, su allocine.fr. URL consultato il 10 gennaio 2019.
  2. ^ (EN) Garth Davis / Director, exitfilms.com. URL consultato il 18 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2016).
  3. ^ (EN) Exclusive trailer premiere: Dev Patel's 'Lion' roars for awards season, usatoday.com. URL consultato il 18 settembre 2016.
  4. ^ (EN) Weinstein Co.’s ‘The Founder’ Moves To August; ‘Lion’ To Roar During Thanksgiving Week, deadline.com. URL consultato il 18 settembre 2016.
  5. ^ (EN) Universal Boards Mary Magdalene Movie From ‘The King’s Speech’ Producers See-Saw Films; Garth Davis Directing, deadline.com. URL consultato il 18 settembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN305827723 · ISNI (EN0000 0004 2322 5907 · LCCN (ENno2015101446 · GND (DE1137231467 · BNF (FRcb16745990h (data) · WorldCat Identities (ENno2015-101446