Garofanata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Garofanata
Dettagli
Paese di origineItalia Italia
Colorebacca bianca
Italia Italia
Regioni di coltivazioneMarche
IGTMarche
http://catalogoviti.politicheagricole.it/result.php?codice=463

Il Garofanata è un vitigno a bacca bianca, di origine marchigiana, in particolar modo è tipico della media valle del Cesano, a cavallo tra la provincia di Ancona e di Pesaro e Urbino, zona dove è attualmente maggiormente diffuso.

Una prima descrizione del vitigno è stata fatta nel 1962 dall'ampelografo marchigiano Bruno Bruni.

Ampelografia[modifica | modifica wikitesto]

La foglia è di dimensioni medie, pentagonale, pentalobata; il grappolo sono medio-piccolo, di forma piramidale, compatto; l'acino di dimensione media, di forma non uniforme, ovoidale, con buccia scarsamente pruinosa e di spessore medio, di colore verde-giallo.

Fenomeni vegetativi:

  • Germogliamento: 30 marzo
  • Fioritura: 30 maggio
  • Invaiatura: 30 luglio
  • Maturazione: terza deca di settembre.

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

Il vitigno è stato recuperato da un vigneto di Corinaldo e attualmente il suo areale è costituito dai comuni di Corinaldo, Castelleone di Suasa, Fratte Rosa e San Lorenzo in Campo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]