Ganina Jama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ganina Jama (in russo: Ганина Яма?) è una miniera non più utilizzata che si trova vicino a Koptjaki, un villaggio dell'Oblast' di Sverdlovsk, non lontano da Ekaterinburg.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Il luogo è famoso per essere stato la tomba dello Zar Nicola II di Russia e della sua famiglia. Essi dopo essere stati giustiziati nella Casa Ipat'ev vennero trasportati in questa miniera e gettati in un pozzo. Un gruppo di geologi riuscirono a ritrovarli durante un'esplorazione il 29 maggio 1979. I corpi si trovavano in quel luogo dal 17 luglio 1918.

Un monastero fu eretto in loro onore. Parte di tale edificio venne più volte bruciato.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN239664600
Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia