Galleria internazionale d'arte moderna (Venezia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Galleria Internazionale d'Arte Moderna
Ca' Pesaro (Venezia).jpg
Ca' Pesaro
Tipo Arte
Stato Italia Italia
Località Venezia
Indirizzo Sestiere Santa Croce 2076, Palazzo Pesaro a San Stae
Sito web

La Galleria Internazionale d'Arte Moderna di Venezia è situata all'interno di Ca' Pesaro, nel sestiere di Santa Croce, vicino a Campo San Stae.

Il palazzo era stato donato dalla famiglia Bevilacqua la Masa affinché divenisse il museo della Biennale di Venezia: infatti vi sono conservate numerose opere esposte alle biennali del primo Novecento. Tuttavia è ampia anche la collezione di opere acquisite tramite donazioni.

Nella collezione spiccano capolavori celebri.

Tra le tele e i disegni spiccano Giuditta II di Klimt; il ''Nudo allo Specchio'' di Bonnard; il Rabbino di Chagall nonché opere di Kandinsky, Klee, Rouault, Matisse, Grosz, Moore, Morandi, De Chirico, Boccioni, Sironi e altri.

Tra le sculture è vasta la collezione di opere di Wildt , di Martini e di Medardo Rosso. Fatte le scale che conducono all'accesso della Galleria, si è accolti da una delle copie de Il pensatore di Rodin.

Gli artisti presenti nella Collezione sono: Emilio Vedova, Felice Carena, Virgilio Guidi, Davide Orler

Facendo visita alla Galleria internazionale d'arte moderna si ha accesso anche al Museo d'arte orientale di Venezia, sempre nella stessa struttura.

Nel 2015 , il sindaco di Venezia propose di vendere i capolavori di Klimt e Chagall per ripianare i conti della città[1]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [http:www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Venezia-Klimt-a-Chagall-i-quadri-che-potrebbero-finire-a-asta-2fb5e87c-e503-4795-9c72-172471e9a6f4.html]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]